Migliori Tende da Trekking Guida alla Scelta e Top 7!

Migliori Tende da Trekking : Guida alla Scelta e Top 7!

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Fare trekking in modo serio e intenso, significa pensare ad escursioni che si snodano su più giorni, considerando quindi la possibilità di rimanere fuori la notte a dormire.

Dove riposarsi se non in una tra le migliori tende da trekking?

Esistono infatti dei modelli pensati specificatamente per l’escursionismo, sviluppati non per sostare a lungo sempre nello stesso luogo, ma per seguire il tuo itinerario.

Devono essere quindi immediate, leggere, pratiche, funzionali e comode.

Non puoi permetterti certo di alzarti al mattino con la schiena o il collo dolorante avendo altre ore (o giorni) di cammino da affrontare.

Inoltre devi guardare all’impermeabilità della copertura e allo spazio a disposizione.

La scelta non è per niente semplice in quanto hai diverse variabili che possono influire, ma se avrai la pazienza di spendere qualche minuto da destinare all’analisi pre acquisto, otterrai certamente un prodotto performante e decisamente valido.

Devi quindi scegliere con cura la tua tenda da trekking.

Se i prodotti Decathlon offrono il miglior rapporto qualità – prezzo e vanno benissimo per una fascia di pubblico più ampia, i modelli di tende Salewa sono il top assoluto e se non hai problemi di budget quest’ultima scelta è la migliore che si possa fare, almeno tra i modelli citati e testati che troverai di seguito.

Visto l’utilizzo destinato a tali modelli e la loro vocazione nello stare all’aperto, abbiamo dato preferenza a tende con rivestimento impermeabile.

Indipendentemente dalle vostre escursioni e dalla frequenza, il consiglio è di dotarsi sempre e comunque di una tenda da trekking che abbia almeno un telo idrorepellente.


Tabella Comparativa Tende da Trekking

tenda impermeabili trekking
ModelloDimensioniCapienzaFascia di prezzo
Forclaz Trek 900210 x 180 x 110 cm1 PersonaMedia
Forclaz Trek 900 Ultralight230 x 190 x 105 cmMedia
Forclaz Trek 100222 x 132 x 110 cm2 PersoneEconomica
Marmot Limelight 2p265 x 224 x 109 cm2 PersoneMedio/alta
Salewa Sierra Leone II106 cm (altezza)2 PersoneMedio/alta
Salewa Litetrek Pro III260 x 185 x 117 cm3 PersoneAlta
Azarkis AZ-OS0502OR210 x 250 x 115 cm2 PersoneEconomica

Articoli Consigliati :



Top 7 tende da trekking: la scelta di angolosportivo.com


1) Forclaz Trek 900

Forclaz Trek 900

Una tenda mono posto ideale per il trekking.

Adatta per dormire durante le escursioni medio/lunghe, dalla primavera all’autunno, a patto che il clima non sia eccessivamente freddo.

La sua conformazione a igloo le dona una buona abitabilità, nonostante il doppio tetto con camera staccata abbassi leggermente l’altezza utile, ma in compenso dona ottima protezione.

Rilevante la presenza di tasche interne in grado di offrirti la possibilità di riporre i tuoi oggetti personali mantenendoli al riparo e al sicuro.

Grande impermeabilità e resistenza al vento.

Il peso di solo 1.300 grammi permette un trasporto facile e pratico, anche grazie alla borsa apposita e inclusa al momento dell’acquisto.

Il tessuto, ben realizzato e di qualità, non presenta caratteristiche di riduzione della temperatura e di oscuramento.

La tenda è provvista di un piccolo abside coperto e posto lateralmente per collocare l’attrezzatura, come ad esempio lo zaino o le scarpe.

Pro :

  • Leggerezza
  • Materiale di copertura
  • Praticità

Contro :

  • Non destinata all’inverno
  • Tetto leggermente basso

2) Forclaz Trek 900 Ultralight

Forclaz Trek 900 Ultralight

Una tenda pensata specificatamente per il trekking di coppia. La minima abitabilità permette di dare riposo a 2 persone, in una struttura che una volta montata e completa pesa solamente 1,75 Kg.

La forma richiama i concetti di aerodinamica e fa in modo che il vento non disturbi più di tanto, nemmeno in caso di folate ventose molto forti e questo è un vantaggio enorme, soprattutto se ami andare a camminare in quota.

Ottima anche l’impermeabilità, soprattutto della parte a contatto con il terreno.

La tenda permette di aprire lateralmente la copertura da entrambi i lati per aerare maggiormente, specialmente nelle serate più calde oppure quando ci si rilassa.

Il materiale con cui è composto il telo non genera particolare oscurità ed è un po’ un controsenso in questo caso, dato che comunque le due ampie aperture laterali fanno entrare ulteriore luce prevedendo un uso della tenda non sempre a notte fonda.

Pro :

  • Leggerezza
  • Impermeabilità
  • Resistenza al vento
  • Aperture laterali ampie

Contro :

  • Abitabilità
  • Nessuna funzione ombreggiante

3) Forclaz Trek 100

Forclaz Trek 100

Una tenda economica da trekking per ospitare 2 persone che troveranno una buona abitabilità grazie ad una geometria a igloo.

Il modello è entry level in gamma, ma si adatta bene non solo a principianti, ma anche a chi percorre itinerari semplici non eccessivamente lunghi.

Ottima la resistenza al vento e il tessuto impermeabile resiste bene all’acqua. Molto interessante il prolungamento in avanti del tettuccio per riparare attrezzatura e zaini.

Per come è pensata si presta all’uso dalla primavera all’autunno ed è in grado di sopportare anche qualche leggero fiocco di neve, ma non ha grande isolamento termico. La struttura è stabile, ma poco sopporta i pesi.

Pro :

  • Impermeabilità e resistenza al vento
  • Abitabilità

Contro :

  • Pochissima resistenza ai carichi

4) Marmot Limelight 2p

Tenda molto interessate che viene proposta da un marchio leader nell’attrezzatura da montagna.

La tenda è per 2 persone ed è un prodotto di fascia medio – alta caratterizzata da grande qualità costruttiva.

La struttura a igloo è resistente e offre due ingresso con spazio per lasciare all’esterno oggetti, zaini e scarpe, mentre l’interno è autoportante con una reticella pensata per favorire la ventilazione e la protezione da animali volanti.

Le pareti sono molto verticalizzate per dare più spazio e maggiore abitabilità.

Il tessuto esterno è idrorepellente e quindi poco impermeabile.

Per questo la tenda è indicata per escursioni medio – brevi in luoghi poco piovosi.

Decisamente buona la resistenza al vento.

Il peso è di tutto rispetto, garantendo leggerezza e portabilità, grazie ai 2,55 kg complessivi compresi i tiranti e i picchetti.

Pro :

  • Leggerezza
  • Abitabilità
  • Qualità della struttura

Contro :

  • Poco impermeabile
Marmot Limelight 2P, Ultraleggera per 2 Persone, Trekking...
  • Tenda igloo compatta per due persone, due ingressi a forma di D con due ampie absidi; tenda interna autoportante con...
  • Tenda da hiking spaziosa e ben studiata grazie a un bastone speciale pre-piegato nella parte inferiore, che offre pareti...
  • Tenda esterna altamente idrorepellente (colonne d’acqua da 1.500 mm) con cuciture completamente saldate a banda e...
  • Bastone Press-Fit 3/DAC da 9 mm/in alluminio Velocity da 8,5 mm, estremamente leggero e robusto con codifica a colori...
  • Tenda per backpacking, dimensioni della tenda interna 221 x 135 x 109 cm, esterna 224 x 265 x 109 cm (L x L x A);...

Ultimo aggiornamento 2020-09-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Salewa Tenda Sierra Leone II

Potremmo definire questo modello Salewa il migliore dell’intero lotto recensito.

Ha tutto per eccellere e soprattutto è pensata anche per i periodi e le zone più fredde.

Il modello è molto venduto dall’azienda altoatesina ed è in gamma da oltre 25 anni.

La conformazione a cupola a tre camere con doppia parete consente di sfruttare un disegno che genere affidabilità e robustezza, lasciandola idonea all’uso per lunghi itinerari escursionistici anche in alta montagna, con grande abitabilità.

E’ inoltre molto stabile al vento, fino a raffiche di 100 Kmh e l’impermeabilità è garantita grazie ad una copertura nel tetto prodotta in nylon ripstop che è molto forte e resistente anche alle piogge più forti.

Il sistema di ventilazione garantisce una buona circolazione dell’aria, riducendo la temperatura interna in caso di eccessivo calore.

Tutti i materiali e i componenti si distinguono per grande qualità e lo spazio, anche all’esterno non manca, in modo da lasciare zaini e attrezzatura.

Per i più esigenti e professionisti del trekking e dell’escursionismo, esistono anche i modelli più evoluti, che si caratterizzano per materiali ancor più resistenti e performanti, oltre ad un miglior grado di impermeabilizzazione.

Pro :

  • Qualità generale
  • Resistenza al vento
  • Impermeabilità
  • Abitabilità

Contro :

  • Prezzo
In Offerta
Salewa Sierra Leone II Tenda, Unisex adulto,...
  • No information
  • No information
  • No information

Ultimo aggiornamento 2020-09-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Salewa Litetrek Pro III

Un prodotto assolutamente top di gamma con un prezzo elevato ma con qualità che sfiorano l’eccellenza.

Struttura e materiali sono di prim’ordine così come la resistenza all’acqua e al vento.

Una particolarità di questa tenda è che ben si presta ai percorsi pi impegnativi, anche nell’arco alpino e roccioso.

Infatti, la sua conformazione consente l’installazione anche su fondi di roccia, dove magari non è possibile fissare tutti i picchetti.

Una ulteriore copertura si fissa al tetto in caso di basse temperature.

Eccellente la versatilità visti gli scomparti e le possibilità di vani di riposizionamento attrezzature.

Pro :

  • Qualità assoluta
  • Impermeabilizzazione
  • Buona anche per zone fredde e rocciose

Contro :

  • Prezzo
In Offerta
Salewa Litetrek Pro III Tenda, Unisex adulto,...
  • Tenda doppio telo per tre persone
  • Cerniera con patta anti blocco
  • Ganci in nylon per fissare il doppio tetto anche in caso di basse temperature
  • Punti di ancoraggio estensibili e sostituibili

Ultimo aggiornamento 2020-09-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


7) Azarkis AZ-OS0502OR

Un modello economico da trekking per due persone che desiderano praticare la specialità in modo leggero, stando via 2-3 giorni.

La tenda è leggerissima (2 kg circa) sta in poco spazio e offre una grande impermeabilità sia nel fondo che nella copertura.

La resistenza al vento non è eccezionale, anche se in caso di brezza non infastidisce.

E’ presente una gonna, ovvero un bordo aggiuntivo che serve per evitare l’infiltrazione del freddo dal perimetro.

Per questo la tenda è pensata anche per le escursioni invernali, a patto di coprirsi bene internamente.

Pro :

  • Rapporto qualità prezzo
  • 4 stagioni
  • Impermeabilità

Contro :

  • Resistenza al vento
In Offerta
Azarxis 1-2 - 3 Posti Tenda da Campeggio 4 Stagioni, Tenda...
  • 🌴 Ottima Tenuta: La colonna d’acqua del telo esterno raggiunge 3500 mm, il fondo è di 4000 mm, ti garentisce una...
  • 🌴 Evitare Condensa: La tenda è costruita da doppio telo realizzato in fibre poliesteri che è impermeabile ma...
  • 🌴 Buona Ventilazione: Ci sono due ingressi e due triangolari finestre di ventilazione, che fanno circolare l’aria...
  • 🌴 Leggero da Trasportare: L’articolo includono teli interno ed esterno, pali, picchetti, cordini, sacca custodia e...
  • 🌴 Resistere al vento: I pali e picchetti fatti in alluminio e le fasce resistenti per fissaggio ai bordi possono...

Ultimo aggiornamento 2020-09-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come scegliere la tenda da trekking


Quanto sono importanti i materiali in una tenda da trekking?

In tutti i tipi di tenda, sia da campeggio che da trekking, i materiali sono importanti.

Nei modelli da trekking servono materiali robusti e solidi.

Solitamente poliammide, poliestere, poliuretano e polipropilene sono i quattro principali termoplastici che costituiscono il telo e il pavimento, mentre la fibra di vetro (magari con alluminio) è destinata alle bacchette.

Anche le funi e i picchetti (alluminio o acciaio) dovranno essere resistenti e di qualità, anche se non sempre sono parte di un equipaggiamento da escursionismo o trekking.

Quali sono i parametri di scelta di una tenda da trekking?

  • Peso: la leggerezza è probabilmente il primo parametro che va guardato ma è anche quello che aiuta a capire se sei davanti ad una tenda da trekking o ad un modello da campeggio. Ti serve essere il più leggero possibile e siccome la tenda te la devi portare apprezzo durante il tuo cammino, magari per più giorni, opta per un modello che non sia ingombrante o pesante.
  • Isolamento termico: questo parametro è importante per i mesi invernali. Ti serve una tenda che non consenta l’ingresso dell’aria fredda. Ci sono materiali che possono aiutare a mantenere lontano il vento e che ti proteggono dalle basse temperature. Durante i periodi più miti, questo parametro non riveste grande importanza.
  • Impermeabilità: è fondamentale godere di una protezione dalla pioggia. In montagna, specialmente se il tuo itinerario prevede più giorni di escursione, puoi imbatterti improvvisamente in un temporale serale o notturno. Devi dormire all’asciutto. Meglio spendere qualche euro in più per una tenda da trekking che abbia accorgimenti anti pioggia e un trattamento impermeabile di buon livello.
  • Resistenza della copertura: di notte non sai bene cosa può capitarti nei prati o nei boschi e soprattutto non hai sempre la conoscenza del terreno. Accertati che il materiale del telo sia resistente agli strappi accidentali.
  • Resistenza al vento: il vento è un elemento disturbante che può crearti problemi e spazzarti via la tenda se questa non è testata per resistere alle folate di aria. Una solida struttura offre maggiore stabilità.
  • Praticità nel montaggio e nello smontaggio: necessiti di eseguire rapidamente le operazioni di montaggio e smontaggio. Devi camminare e non hai molto tempo da perdere, dato che non rimani nel luogo per più giorni a fila. Scegli un modello di tenda da trekking che possa agevolarti in queste operazioni pratiche.

Oscuramento e freschezza sono parametri importanti per una tenda da trekking?

No. Questi due parametri sono molto più importanti nelle tende da campeggio proprio perché queste ultime si vivono e si abitano anche di giorno.

Le tende da trekking vengono sfruttate soprattutto alla sera e alla notte e per questo sono altri i parametri ai quali rivolgere maggiormente l’attenzione.

Il clima di notte è tendenzialmente più fresco e non c’è necessità di oscurare l’interno della tenda. Il sole alla sera cala e di notte è assente, quindi non è necessario avere proprietà oscuranti o di allontanamento del calore.

Quali dimensioni considerare per la scelta di una tenda da trekking?

Ovviamente è importante che nella tenda da trekking ci stia tu da solo oppure con qualcun altro, a seconda dei casi.

Devi guardare alle dimensioni di lunghezza e larghezza.

L’altezza ha minore rilevanza dato che starai sdraiato per la maggior parte del tempo di utilizzo.

Se cammini tanto, pensa ad una tenda magari un po’ più stretta ma più leggera, facile da portare con te durante l’escursione, a costo di sacrificare un po’ l’abitabilità interna.

Le tende da trekking hanno la zona giorno e la zona notte?

Nelle tende da trekking non è necessaria la presenza della zona giorno in quanto è una tenda pensata prevalentemente per il riposo notturno dato che di giorni gli escursionisti camminano.

Punta dunque ad un modello che sia qualitativamente valido che non abbia la zona giorno, dato che questa la sfrutteresti pochissimo.


FAQ: Domande Frequenti

tenda scout

Che differenza c’è tra una tenda da trekking e una da campeggio?

Una tenda da trekking deve essere snella, leggera, trasportabile facilmente, poco ingombrante.

Solitamente le tende da campeggio hanno un peso importante che si avvicina ai 10 kg oppure che va oltre e richiedono una certa abilità nel montaggio (a parte quelle super economiche autoportanti).

Non hanno certo nella portabilità la lor migliore caratteristica e sono molto più impegnative rispetto a quelle da trekking.

Difficilmente queste ultime prevedono una zona giorno, poiché si dà per assodato che durante le ore centrali l’escursionista cammini e si porti avanti con il suo itinerario.

La tenda da campeggio vera e propria, invece, è più pensata anche per il relax di tutti i giorni.

Anche la forma è differente e va a influenzare l’abitabilità. Nelle tenda da trekking si beneficia di un po’ meno spazio. soprattutto in altezza.

Perchè le tende da trekking possono essere definite anche tende scout o da esploratore?

Qualcuno chiama le tende da trekking anche di tipo scout o da esploratore.

Le caratteristiche sono sempre di un modello basso, pensato per essere piazzato in poco tempo, spesso in luoghi di fortuna e occupando poco spazio, soprattutto per la notte o solo per riposare.

Scout, escursionisti ed esploratori di giorno camminano e si muovono e non necessitano di vivere la tenda durante le ore mattutine o pomeridiane.

Per questo le caratteristiche sono praticamente identiche e la tenda si presta per essere itinerante e facilmente trasportabile.

Da cosa si riconosce una tenda da trekking?

Sicuramente una tenda da trekking la si riconosce dalla sua forma geometrica bassa, spiovente e tendenzialmente allungata.

Inoltre basta leggere la descrizione o la scheda tecnica e puntare lo sguardo sul peso, che solitamente è davvero poco impegnativo.

Una tenda da trekking deve essere impermeabile?

E’ molto meglio possedere una tenda da trekking con un buon grado di impermeabilità perché anche se per il genere viene solitamente utilizzata per una o due notti (o poco più), è pur vero che non sai che tempo puoi trovare.

Le previsioni meteo lette con le App da smartphone o tablet non sempre sono affidabili al 100% e, specialmente se decidi per escursioni montane, puoi trovare improvvisi temporali che potrebbero rovinare il tuo meritato riposo notturno.

Meglio quindi essere attrezzati con una tenda impermeabile o eventualmente con una copertura.

La copertura della tenda svolge la stessa funzione impermeabile di alcuni modelli realizzati con materiali speciali?

La risposta a questa domanda è affermativa: le coperture impermeabili da sovrapporre alla tenda sul lato esterno svolgono la medesima funzione di un “tessuto” già da sé impermeabile.

Il problema non riguarda tanto l’efficienza della copertura, quanto il peso supplementare che saresti costretto a portarti sulle spalle oltre a quello già della tenda.

Per questo diventa conveniente scegliere una tenda che abbia già un rivestimento impermeabile incorporato nella sua normale tela.

Che differenza c’è tra idrorepellente e impermeabile?

Il termine idrorepellente fa riferimento alla proprietà di un materiale in grado di respingere umidità, brina mattutina, gocce di acqua occasionale e accidentale e una pioggia di lievissima intensità che scende per un breve periodo (qualche minuto).

In caso di pioggia costante, anche se leggera, il tessuto si bagna e l’acqua si trasmette all’interno.

L’impermeabilità, invece, non consente all’acqua di trapassare il materiale dall’esterno all’interno, pur bagnandosi esternamente, anche in caso di forti acquazzoni.

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su