Migliori Passeggini da Trekking : Guida alla Scelta e Top 7!

I migliori passeggini da trekking vengono in soccorso ai genitori che amano le escursioni in montagna e non vogliono rinunciare a farle anche in caso di arrivo di bebè.

Tra i vari accessori del mondo bimbi pensati per questo, i passeggini sviluppati per il trekking rivestono grande interesse nell’intero settore e la sua scelta deve essere fatta analizzando le diverse caratteristiche, specifiche di un prodotto da passeggio sui sentieri boschivi e montani.

A livello tecnologico il settore è abbastanza avaro di innovazioni e quindi, è bene dirlo, i passeggini si assomigliano tutti molto.

A fare la differenza sono la praticità, la robustezza del telaio e la qualità dei materiali impiegati.

Tra quelli recensiti segnaliamo il modello BabyJogger Summit X3 e il passeggino di Peg Perego proposto.

Entrambi possiedono molto, sono affidabili, robusti e hanno moltissimi più pregi che difetti.

Stesso discorso vale per il modello Hauck Runner, davvero eccellente come rapporto qualità – prezzo.



Top 7 passeggini da trekking: la scelta di angolosportivo.com

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione Amazon, Decathlon e altri, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione.

Passeggini per escursioni

1) Hauck Runner

Questo passeggino trekking è un’ottima possibilità per i genitori più sportivi, che hanno modo di pianificare escursioni insieme al proprio bambino (fino a 22 Kg di peso).

Esteticamente colpiscono le tre ruote di grandi dimensioni gonfiate ad aria. La struttura è robusta e non delude le attese nemmeno su terreni sterrati o bagnati.

Un piccolo parafango anteriore impedisce alla terra di andare a sporcare la scarpine del piccolo che si trova comodo al suo posto.

Grazie alla ruota anteriore girevole di 360 gradi è possibile avere grande versatilità e agilità pure nei sentieri più tortuosi, mentre, all’evenienza, è possibile bloccarla e mantenerla fissa.

Il passeggino si trasforma in un piccolo letto per consentire il riposo del bebè, avendo il sedile reclinabile.

Buona la presenza di comfort, come ad esempio la piccola capottina parasole che viene in avanti senza però impedire la circolazione dell’aria.

La cintura di sicurezza ha grande tenuta, così come il freno, utile per bloccare il passeggino anche nei tratti più in discesa.

Sotto c’è un discreto vano per riporre giubbini, felpe, ricambio per il bimbo.

Una volta aperto il passeggino misura 106 cm, ma è ripiegabile per ridurre gli ingombri in auto.

Due sono i punti a sfavore e riguardano l’assenza di ammortizzazione e la mancanza di un trattamento impermeabile al tessuto di rivestimento.

Pro :

  • Ruote
  • Comodità
  • Costruzione curata
  • Ergonomia maniglia di spinta
  • Qualità prezzo

Contro :

  • No impermeabile
  • No ammortizzazione
  • Manca freno sul manubrio
In Offerta
Hauck Passeggino 3 Ruote Runner, All Terrain, Ruote...
  • USO LUNGO: questo passeggino è adatto per bambini dalla nascita (in posizione nanna) fino a un...
  • ALL TERRAIN: grazie a sospensione, ruote posteriori grandi (39 cm diametro) e ruota avanti...
  • COMODO: grazie a schienale e poggiapiedi regolabili in diverse posizioni, cappotta parasole,...

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Papilioshop Rebel

Un mezzo da passeggio e da trekking al tempo stesso dotato di ampie ruote con gomme gonfiate ad aria e da un buon angolo di attacco delle superfici inclinate.

La comodità non sarà solo per il piccolo ospite, ma anche per i genitori perché vicino al manubrio vi sono due portabottiglie e un portaoggetti richiudibile per telefono, monete, fazzoletti.

Tutto è a portata di mano, in modo pratico e sicuro. Buona la struttura, che sopporta circa 22 Kg (oppure bambini fino a 110 cm di altezza).

Ottima la manovrabilità dettata dalla ruota anteriore totalmente girevole per facilitare le manovre.

Lo schienale si reclina per agevolare il riposo del bimbo, ma il meccanismo, pur essendo molto pratico, appare leggermente fragile e richiede attenzione, così come il sistema di inserimento del freno.

Una volta aperto la lunghezza del passeggino è di 110 cm. Presenta la copertura in caso di pioggia, ma anche in questo caso il tessuto di rivestimento della struttura non è impermeabile.

Pro :

  • Maneggevolezza
  • Comfort

Contro :

  • No impermeabile
  • Meccanismo del freno e ribaltamento schienale un po’ fragili
  • Manca freno sul manubrio
Papilioshop Rebel Passeggino 3 Ruote per Bambino da...
  • Molto pratico da manovrare anche in spazi stretti grazie alla ruota piroettante anteriore.
  • Le grandi ruote posteriori (40 cm) con camera d'aria lo rendono adatto all’utilizzo su ogni...
  • Si piega molto velocemente; le ruote laterali possono essere tolte e rimontate senza attrezzi...

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) BabyJogger Summit X3

Iniziamo subito con l’unico aspetto negativo, ovvero il prezzo.

Ora dimentichiamoci di questo e per immergerci in un passeggino da trekking gioiello, dotato di resistenza, comfort e tutto quanto si addice ad un prodotto del genere.

Innanzitutto è possibile abbinare diversi accessori opzionali che completano un vero e proprio corredo.

Parlando invece del passeggino vero e proprio, il manubrio è molto ergonomico, pratico, e possiede un freno a leva, che si abbina a quello a pedale disponibile in prossimità dell’asse ruote.

Inoltre è semplicissimo bloccare la ruota anteriore, rendendola fissa anziché piroettante di 360 gradi.

La portata è fino a 22 Kg e le sospensioni presenti offrono grande ammortizzazione anche sui fondi più difficili e scoscesi.

Pro :

  • Praticità versatilità
  • Qualità

Contro :

  • Prezzo
BABY JOGGER Passeggino Summit X3, Midnight Black
  • Passeggino testato per praticare jogging ed utilizzabile anche nella vita quotidiana
  • Sistema di passaggio alla modalità jogging attivato dal maniglione di spinta
  • Pneumatici con camera d’aria e ruote tutte ammortizzate. Sistema di regolazione...

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) Peg Perego BOOK CROSS

Il marchio è assoluta garanzia nel settore e anche in questo passeggino da trekking le attese non vengono tradite, fornendo grande sostanza, solidità e qualità realizzativa, vero punto di forza del prodotto.

Versatile anche nell’utilizzo dato che è consigliato per bambini da 0 a 3 anni.

Le ruote non sono pneumatiche, ma hanno un rivestimento gommato resistente.

Lo schienale è regolabile per favorire un posizionamento migliore del piccolo, mentre le protezioni appositamente predisposte lo proteggono.

La maniglia di spinta è ben realizzata, con al leva freno al centro.

Buona anche la qualità della borsa sottostante, ma manca un piccolo parafango anteriore. Il prezzo è importante, ma la qualità c’è.

Pro :

  • Costruzione solida
  • Qualità dei materiali
  • Funzionalità

Contro :

  • Prezzo
  • Ruote non pneumatiche
  • Mancanza parafango anteriore
Peg Perego Passeggino Compatto, Breeze Kaki
  • Book cross fin dalla nascita, il passeggino a tre ruote no limits per tutti i tipi di terreno
  • Le ruote soft-ride realizzate con una copertura molto-resistente, la sua grande agilità e...
  • Book Cross è omologato per essere utilizzato fin dalla nascita Il suo carrello Naked può...

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Out’n About v4

Più che un passeggino parrebbe un triciclo ed è proprio per questo che si trova a proprio agio nei percorsi accidentati, grazie alle sue grandi ruote in grado di superare gli ostacoli.

Il bambino sta in posizione semi seduta, ma ha un buon poggiapiedi che sostiene bene.

Il passeggino manca, purtroppo di due cose fondamentali: la ruota anteriore girevole e la borsa portaoggetti nella parte sotto.

In compenso ha però il freno a leva sul manubrio.

Presente la capottina para sole e anti pioggia. Il tessuto è davvero di buon livello, spesso e resistente.

Il telaio è in alluminio e le sospensioni sulle ruote posteriori lavorano molto bene.

L’assenza del meccanismo girevole della ruota davanti rende l’oggetto più adeguato a camminate tranquille su piste ciclabili o sentieri poco impegnativi.

Pro :

  • Telaio in alluminio
  • Sospensioni
  • Tessuto di rivestimento

Contro :

  • Ruota anteriore fissa
  • Mancanza contenitore porta oggetti
  • Non per percorsi impegnativi
In Offerta
Hauck Passeggino 3 Ruote Runner, All Terrain, Ruote...
  • USO LUNGO: questo passeggino è adatto per bambini dalla nascita (in posizione nanna) fino a un...
  • ALL TERRAIN: grazie a sospensione, ruote posteriori grandi (39 cm diametro) e ruota avanti...
  • COMODO: grazie a schienale e poggiapiedi regolabili in diverse posizioni, cappotta parasole,...

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Titaniumbaby 6375.25

Un passeggino sportivo economico che a scapito di un po’ di comfort (il bambino non è certo posizionato in maniera molto comoda), sa offrire leggerezza e praticità, anche se si notano alcune pecche importanti, come le ruote in plastica.

Davanti, però, c’è una bella ruota doppia, girevole e ammortizzata con freno di stazionamento.

Il prezzo è interessante e se vuoi avere un’opzione a basso costo, il modello in analisi potrebbe accontentarti, anche se non è pensato per camminate impegnative.

Pro :

  • Prezzo
  • Si ripiega bene

Contro :

  • Ruote in plastica
  • Freno solo a pedale
  • Comfort

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


7) Froggy Dingo

Elegante, versatile, ricco di funzioni. Il passeggino Froggy Dingo offre grande capacità di adattamento a sentieri e contesti.

Comodo, realizzato con belle imbottiture, il bambino sta comodo con la possibilità di cambiare anche posizione. Le ammortizzazioni alle ruote evitano troppe percezioni di asperità di terreno.

L’intera struttura si ripiega facilmente con la pressione di un solo tasto e anche il discorso sicurezza è ben affrontato.

Pratico anche il manubrio con porta bottiglia e la parte sotto, semirigida, per contenere giacche o borse.

La ruota anteriore è doppia e girevole, ma può pure essere bloccata.

Pro :

  • Realizzazione
  • Funzionalità
  • Versatilità

Contro :

  • Ruote non pneumatiche

Attualmente indisponibile, buona alternativa :

Hauck Passeggino 3 Ruote Runner, All Terrain, Ruote...
  • USO LUNGO: questo passeggino è adatto per bambini dalla nascita (in posizione nanna) fino a un...
  • ALL TERRAIN: grazie a sospensione, ruote posteriori grandi (39 cm diametro) e ruota avanti...
  • COMODO: grazie a schienale e poggiapiedi regolabili in diverse posizioni, cappotta parasole,...

Ultimo aggiornamento 2021-10-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come scegliere il passeggino da trekking


Quanto pesa un passeggino da trekking?

Un buon passeggino da trekking deve essere robusto e quindi avere un peso consistente rispetto ad uno tradizionale.

Oggi però, complici i vari materiali, si sta cercando di fornire passeggini alleggeriti e ugualmente resistenti.

Comunque sia un passeggino outdoor (o da trekking) di qualità non dovrebbe pesare meno di 11-12 Kg.

Quali sono le caratteristiche di un passeggino da trekking?

  • Adattabilità e regolazioni: il poggiapiedi e lo schienale devono essere regolabili in modo da consentire al bambino di stare più comodo. Più regolazioni si hanno, più è presumibile pensare di tenere il passeggino più a lungo, parallelamente alla crescita del bimbo.
  • Freni: sono importantissimi perchè nei percorsi trekking è facile affrontare tratti in discesa oppure sostare in salita. E’ bene che il freno sia accessibile direttamente dal manubrio di spinta, attraverso una leva, in modo da semplificare l’intervento in caso di emergenza o necessità.
  • Maniglia di spinta: per il genitore che spinge, la maniglia è importante perchè deve essere pratica, ergonomica e comoda, garantendo una giusta presa. Meglio che il sistema preveda un meccanismo di regolazione per adattare il mezzo alla spinta dell’adulto (padre, madre, fratello, sorella hanno altezze diverse e tutti devono mantenere la corretta postura intanto che camminano e spingono).
  • Protezioni: un buon passeggino da trekking si avvale di protezioni. Importante è avere un parafango anteriore per proteggere i piedini del piccolo da schizzi di acqua e polvere. La barra anteriore di protezione deve essere rivestita di un materiale morbido per evitare che il bambino possa sbattere la pancia o lo stomaco quando è seduto. Fondamentale è la protezione dovuta alla cintura di sicurezza (meglio se a più punti di ancoraggio).
  • Copertura: la copertura è fondamentale. Quando si fa trekking mai si ha la certezza del meteo. Sole e pioggia possono alternarsi e dare fastidio. Quindi il bambino va protetto con una capote semplice da azionare ma efficace. Se sulla parte alta del telo vi fosse un riquadro trasparente, potresti controllare il tuo bambino con un semplice sguardo.
  • Struttura: un passeggino da trekking si avvale di una struttura robusta in grado di sopportare le sollecitazioni. Meglio se in materiale metallico, come alluminio o acciaio. Prodotti più economici hanno una struttura in plastica rinforzata.
  • Portaoggetti: fondamentale avere un vano di riposizione a disposizione nella parte sottostante per appoggiare una borsa con il ricambio per il piccolo, una felpa o una giacca.
  • Certificazione: scegli sempre un passeggino omologato e certificato, che rispetti le normative vigenti di sicurezza.

FAQ: Domande Frequenti


Che differenza c’è tra un passeggino normale e uno da trekking?

I passeggini da trekking si differenziano dagli altri più che altro per le ruote. Di solito hanno tre ruote di grandi dimensioni con una buona impronta a terra per poter consentire di scavalcare piccole radici, sporgenze, gradini, in maniera più agevole.

Davanti hanno un’unica ruota girevole per consentire maggiore agilità e direzionalità, ma è possibile anche bloccare la rotazione, situazione utile in caso di sabbia o fango.

Rispetto ad un passeggino tradizionale, uno da trekking ha una struttura un po più robusta ed è leggermente più ingombrante proprio per questo motivo.

Il passeggino da trekking va scelto guardando più al genitore o al bambino?

Non deve essere un discorso egoistico se consigliamo una scelta basata più che altro per favorire il genitore che spinge.

Al bambino interessa stare comodo e protetto dal sole, ma il genitore deve sentirsi a proprio agio, spingendo nel modo più naturale possibile.

Meglio quindi che si privilegino caratteristiche come l’ergonomia del manubrio, la disponibilità del freno a leva suo maniglione di spinta, la presenza di un porta oggetti, la versatilità d’uso, la semplicità di chiusura.

Sono tutti parametri che offrono vantaggi a chi spinge e non a chi sta comodo sul passeggino da trekking.

Torna su