Migliori Guanti da Sub La Nostra Top 7 con Guida alla Scelta

Migliori Guanti da Sub : La Nostra Top 7 con Guida alla Scelta

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Le mani sono parti sensibili e delicate, talmente importanti che i migliori guanti da sub hanno anche lo scopo di coprirle e proteggerle.

Non è ovviamente il solo fine utile di questo accessorio, il quale ha più funzioni, al punto di far diventare alcuni modelli dei veri e propri strumenti di tecnologia.

Tutti i sub dovrebbero avere almeno due o tre paia di guanti, a seconda delle attività praticate e delle profondità di immersione raggiunte.

Sono troppe le incognite in fondo al mare, prima fra tutti la temperatura e le mani sono le prime a risentirne.

In secondo luogo su fondali rocciosi è facile toccare pietre, alghe o pesci che possono provocare ferite o escoriazione.

Avere dei buoni guanti è dunque il primo passo importante per poter potersi avvicinare all’attività subacquea, prendendo esempio anche dai professionisti che mai rinunciano a questo speciale indumento.

Cressi è un marchio top e il modello Higt Stretch Gloves è molto gettonato tra i sommozzatori, mentre Salvimar ha un prodotto impermeabilizzato e stagno, l’unico del lotto.

Quindi segnaliamo queste due alternative tra loro differenti ma comunque prestanti.


Tabella comparativa guanti da sub

ModelloSpessoreMaterialeIsolamento termicoConsigliato per
Cressi High Stretch Gloves5 mmNeopreneMedio/altoSnorkeling, Apnea, Pesca subacquea
Cressi Tracina Gloves3 mmNeopreneBassoSnorkeling, Apnea, Pesca subacquea
Subea2 mmNeoprene,PA, PURBassoSnorkeling, Apnea, Pesca subacquea
Mares 4127193 mmneoprene e gommaBassoEsplorazione, Snorkeling
Seac Amara Comfort1,5 mmneoprene e amaraBassoSnorkeling, Pesca subacquea
Cressi Svalbard6 mmNeopreneAltoImmersione, Apnea
Salvimar HT Weld System5 mmneoprene con cuciture stagneAltoApnea, Snorkeling, Immersioni


Top 7 guanti da sub: le scelte di angolosportivo.com

Attrezzatura Subacquea

1) Cressi High Stretch Gloves

Guanti di spessore 5 mm (ma disponibili anche da 2,5 mm e 3,5 mm per mari più caldi), che beneficiano di un buon effetto isolante dal punto di vista termico, ma non sono impermeabili.

Il neoprene è abbastanza elastico, ma si bagna.

Nonostante questo offre una buona presa e grande vestibilità, anche perché in alcuni casi col tempo tendono ad allargarsi.

Estaticamente sono ottimi guanti ma non presentano alcuna protezione alle abrasioni, mentre è decisamente buono il grip.

Sono diversi coloro i quali giudicano questi guanti i migliori in assoluto di una fascia di prezzo comunque economica.

Pro :

  • Isolamento termico
  • Vestibilità
  • Prezzo.

Contro :

  • Non impermeabili
  • Protezioni mancanti.
Cressi High Stretch Gloves, Guanti in Neoprene Elastico 5 mm...
  • Ideale per snorkeling e immersioni in acque temperate
  • Design italiano
  • Neoprene 5mm foderato sui due lati
  • Cerniera anteriore
  • Di facile vestizione

Ultimo aggiornamento 2020-08-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Cressi Tracina Gloves

Guanti con potere isolante non elevato, ideali per snorkeling, apnea o immersioni in acque basse o medio basse, a patto che siano temperate.

Apprezzabile l’indossabilità e la trama che presenta una maglia rinforzata anti abrasione.

Esteticamente hanno un rivestimento esterno mimetico e in grado di piacere anche perché alcune mute da sub hanno la stessa tinta.

Si avverte qualche infiltrazione di acqua, nonostante il neoprene sia di buona qualità, anche se non è un guanto pensato per muoversi costantemente tra le rocce.

Pro :

  • Trama rinforzata
  • Estetica
  • Vestibilità.

Contro :

  • Isolamento termico basso
  • Impermeabilità minima.
Cressi Tracina Gloves - Guanti per Immersione e Apnea -...
  • Realizzati in morbido ed elastico Neoprene Elastic-Span da 3 mm
  • Presentano una spalmatura puntinata di rinforzo e antiscivolo sulla superficie
  • Interno in Black-Metallite per favorire l’indossamento
  • Fodera esterna in mimetico Dark Specter-Pat Cressi

Ultimo aggiornamento 2020-08-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Subea Guanti da Pesca subacquea

subea

Questi sono guanti molto economici, che non hanno alcuna impermeabilizzazione e pochissimo isolamento termico (solo 2 mm di spessore).

Puntano tutto sulla morbidezza e sulla sensibilità ideale per la pesca subacquea.

La composizione è in neoprene con anche degli inserti di rinforzo in poliammide, mentre il poliuretano crea quel piacevole effetto tattile.

Il palmo è tessuto in amara (un misto tra poliuretano e poliammide).

Pro :

  • Comfort
  • Tessuto
  • Rinforzo

Contro :

  • Impermeabilizzazione assente
  • Isolamento termico basso

4) Mares 412719

Sono guanti di fascia media il cui prezzo varia a seconda della taglia.

Sono pensati per le immersioni in acque basse e tendenzialmente miti, poiché non hanno grande isolamento termico a causa dei soli 3 mm di spessore.

In compenso hanno grande grip per merito di una geometria stampata in gomma all’interno del palmo, direttamente applicata sul neoprene.

Le cuciture interne si fanno sentire a contatto con la mano ma ci si abitua.

Pro :

  • Grip
  • Estetica

Contro :

  • Isolamento termico
  • Impermeabilizzazione non eccezionale
Mares 412719, Guanti Unisex – Adulto, Nero, XL
  • Neoprene bifoderato
  • Con palmo in gomma stampata per aumentare la presa
  • Spessore: 3 mm

Ultimo aggiornamento 2020-08-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) SEAC Amara Comfort

Il comfort è il primo aspetto che risulta in questi guanti, anche perché il tessuto amara di rivestimento del palmo offre un discreto grip e una morbidezza super (parrebbe quasi pile).

Il neoprene nella parte superiore della mano resiste bene, ma non è affatto impermeabile, anzi, la chiusura a strappo con velcro, pur essendo sicura, crea un foro di passaggio che inevitabilmente consente l’ingresso dell’acqua.

La mano quindi sarà sempre bagnata.

E’ un prodotto pensato per lo snorkeling o per le immersioni in acqua basse e calde, visto anche lo spessore di 1,5 mm.

Mancano anche i rinforzi, ma il rivestimento in amara permette la pesca.

Pro :

  • Comfort
  • Estetica

Contro :

  • Basso isolamento termico
  • Impermeabilizzazione nulla
  • Mancanza di rinforzi
SEAC Amara Comfort, Guanti da Sub in Neoprene da 1.5 mm per...
  • I guanti da sub seac amara comfort sono realizzati in neoprene foderato nylon da 1
  • Chiusura a velcro sul polso che facilita vestizione e regolazione
  • Disponibili in 6 taglie, dalla xs alla xxl (circonferenza palmo: xs 19-20, 5 cm | s 20, 5-22 cm | m 22-23, 5 cm | l 23,...

Ultimo aggiornamento 2020-08-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Cressi Svalbard

Ottimi guanti pensati per le acque fredde o molto fredde, anche se non sono totalmente stagni e l’acqua, seppur lievemente, passa.

Nonostante lo spessore di 6 mm, non ingolfano troppo i movimenti e offrono una sensibilità comunque accettabile.

Nelle sessioni lunghe, soprattutto nei laghi, il freddo dopo un po’ si avverte, anche perché essendo un prodotto di fascia media dal rapporto qualità – prezzo interessante, non ha completa stagnatura anche se le cuciture non passanti sono un’ottima soluzione per minimizzare l’ingresso di acqua.

Il polso viene coperto da una parte abbastanza lunga del guanto.

Nè il palmo nè il dorso presentano rinforzi anti abrasione: il neoprene è piacevole al tatto, ma appare un po’ troppo delicato.

Pro :

  • Isolamento termico
  • Estetica
  • Cuciture non passanti
  • Rapporto qualità prezzo

Contro :

  • Mancano rinforzi
  • Tessuto delicato
Cressi Svalbard, Guanti in Neoprene 6 mm Unisex – Adulto,...
  • Guanti a cinque dita in neoprene da 6 mm di spessore, concepiti per acque fredde e gelate
  • Interamente realizzati in elasticissimo materiale Ultraspan, permettono una buona motilità, nonostante il notevole...
  • Di colore nero sul dorso e grigio sul palmo, sono cuciti e incollati con cuciture non passanti
  • Neoprene 6 mm
  • Taglie: S-M-L

Ultimo aggiornamento 2020-08-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


7) SALVIMAR HT Weld System

Probabilmente i migliori del lotto analizzato se consideriamo sia l’isolamento termico che l’impermeabilità.

Questi guanti da sub da 5 mm di spessore, oltre ad essere molto belli sotto l’aspetto estetico, hanno il pregio di impedire le infiltrazioni di acqua, contribuendo a mantenere le mani ad una temperatura accettabile anche se immerse in acque fredde.

Utili e piacevoli gli inserti gommati sul palmo che hanno lo scopo di migliorare la presa di torce e di oggetti.

Sono un po’ troppo spessi per le attività di pesca, soprattutto se si desidera una mano particolarmente sensibile, ma è pur vedo che in estate è possibile impiegare altri tipi di guanti.

Questi sono pensati specialmente per immersioni, snorkeling o esplorazioni.

Mancano le protezioni su palmo e dorso, inoltre non è presente un sistema di chiusura sul polso, ma solo una parte elasticizzata più stretta a beneficio della tenuta, ma talvolta non è sufficiente per impedire l’ingresso dell’acqua.

Pro :

  • Isolamento termico
  • Impermeabilità
  • Vestibilità
  • Grip

Contro :

  • Protezioni mancanti
  • Manca meccanismo di chiusura sul polso
SALVIMAR Ht Weld System 5mm, Guanti Unisex Adulto, Nero, M -...
  • Guanti perfettamente stagni
  • Massimo confort e robustezza
  • 5, 0 mm

Ultimo aggiornamento 2020-08-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come scegliere i guanti da sub


Articoli Correlati :


Quanto è importante lo spessore di un guanto?

Questa caratteristica è fondamentale, poiché determina l’uso del guanto stesso e può garantire un livello di protezione protezione maggiore.

Se ci si immerge in grandi profondità, potrebbe esserci maggiore freddo, quindi un guanto molto spesso può proteggere più facilmente.

Esistono guanti che sono spessi 4-5 mm, utili per isolare da temperature prossime o inferiori a 5 gradi, ma è possibile pure trovare spessori maggiori.

L’importante è che non si perda la sensibilità della presa nelle mani e che non si limitino i movimenti.

Come si stabilisce l’isolamento di un guanto da sub?

L’isolamento dal freddo e dall’acqua viene generato non solo dallo spessore del guanto, ma anche dal materiale di composizione.

E’ importante garantirsi una valida protezione termica e avere una buona impermeabilizzazione.

Più vai in profondità, più freddo troverai. Cuciture non passanti garantiscono miglior protezione isolante.

Quanto è importante avere una buona capacità di presa?

Alcuni sub professionisti hanno bisogno di una presa molto maggiore per tenere in mano altre strumentazioni subacquee come torce, fiocine, fotocamere o altra attrezzatura.

Godere di ottima capacità può essere importante per gestire al meglio gli attrezzi del mestiere.

Ci sono delle differenze significative tra guanti subacquei per bambini e adulti?

Sia gli adulti, sia i bambini possono acquistare i guanti subacquei.

Le differenze principali stanno nelle misure, nei prezzi dei molteplici modelli e del diverso uso in acqua.

Per i bambini sono consigliati anche guanti più economici, come quelli della Speedo, in base al livello di esperienza.

Il principale aspetto da tenere in considerazione nella scelta di un paio di guanti per bambini è l’isolamento: i piccoli soffrono il freddo più degli adulti e necessitano di maggiore protezione.


FAQ Domande Frequenti


Come lavare i guanti da sub?

Nonostante possa apparire un controsenso non è necessario utilizzare detersivi aggressivi.

Meglio passarli sotto l’acqua corrente appena usciti dal mare e poi dedicarsi al lavaggio a mano a casa con calma.

Evitare lavaggi a secco, non mettere in asciugatrice e nemmeno in candeggina. Attenersi alle specifiche del produttore.

E’ meglio acquistare guanti da sub elasticizzati?

Tutti i guanti da sub hanno un minimo di elasticità perché il neoprene è di per sé già un materiale dotato di discreta adattabiltà.

Un guanto giusto dal punto di vista elastico dovrebbe presentare un ingrandimento di non oltre 7-8 mm.

Ciò significa che una volta indossato il guanto può venire tirato da una parte o dall’altra per quella misura necessaria per garantire vestibilità. Avere poca o troppa elasticità farebbe perdere la sensibilità delle dita nelle prese e negli appoggi.

Come si misura la taglia di un guanto da sub?

Il guanto deve essere bene aderente alla mano del sub, poiché se troppo grande potrebbe sfilarsi dalla mano e perdersi, mentre se eccessivamente stretto rischia di fermare la circolazione sanguigna provocando dolore e gonfiore.

Spesso viene richiesta la lunghezza della mano misurandola dal polso al termine del dito medio, oltre alla larghezza della spanna e alla circonferenza del palmo presa dalla base dell’indice a quella del mignolo.

Molti preferiscono prendere una taglia in meno perché con il tempo i guanti tendono ad allargarsi lievemente in quanto con l’uso le fibre si allentano e quindi acquisiscono una forma più largheggiante.

La scelta dipende dall’abitudine, dal marchio e dalle preferenze del soggetto.

Di che materiali sono fatti i guanti subacquei?

Oggi i guanti più richiesti sono quelli in neoprene, un ottimo materiale resistente e leggero, ma vi sono anche altri tessuti in grado di garantire isolamento e rinforzo.

Quanto costano i guanti da sub?

Ci sono guanti subacquei più semplici ed economici di altri.
Quelli più economici possono essere tranquillamente utilizzati da sub non professionisti.

Si passa da guanti di 20 euro a quelli più costosi di 40 euro, ma è possibile salire di prezzo proporzionalmente alla gamma e agli utilizzi.

Tendenzialmente i guanti non richiedono grandi investimenti e già intorno a 20-30 euro si trovano ottimi prodotti che però difficilmente sono stagni o totalmente impermeabili.

Per beneficiare di tali caratteristiche è necessario salire di prezzo e arrivare a cifre superiori a 50 euro, ma questi fanno categoria a sé stante.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su