Quali sono le Migliori Maschere da Sub : La Nostra Top 7!

Quali sono le Migliori Maschere da Sub : La Nostra Top 7!

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Le migliori maschere da sub rivestono una grandissima importanza per l’attività di ciascun sommozzatore, sia esso professionista, appassionato o semplicemente principiante.

Allo stesso modo anche chi svolge snorkeling ha nella maschera un elemento determinante del suo equipaggiamento.

Possiamo affermare che senza di essa risulta impossibile qualsiasi attività subacquea.

Una maschera da sub non solo deve proteggere dall’acqua ma ha diversi altri compiti che apparentemente nemmeno vengono presi in considerazione quando si deve acquistare questo importantissimo accessorio.

Hai preso in considerazione il fatto che se scendi di 30 metri sotto il livello dell’acqua, la pressione a cui sei sottoposto sul volto è molto maggiore rispetto a quella che trovi in superficie?

E hai considerato il fatto che se le tue immersioni sono prolungate dovresti valutare una maschera che ha un materiale più morbido nella parte a contatto con il viso?

Ti sei mai chiesto perché molti modelli sono realizzati con due o tre materiali diversi?

Queste variabili sono tutte da considerare in fase di scelta della tua nuova maschera da sub, sia che tu la utilizzi per nuotare, per fare snorkeling o per immergerti con le bombole.

Tra i modelli prescelti, segnaliamo un modello di maschera da sub di fascia alta molto venduto come Cressi Big Eyes Evolutio Crystal e un modello tra i più economici come quello proposto da Decathlon: Subea 900.

Uno dei pochi a offrire la possibilità di scendere in profondità a fronte di un prezzo abbordabile.


Tabella comparativa maschere da sub

ModelloConsigliato perMaterialeUtilizzi consigliatiFascia di prezzo
Subea 900Acque profondeSilicone, PC, vetroImmersioneMedia
Cressi Big Eyes Evolution CrystalAcque medio profondeSilicone/VetroSnorkeling/immersioneAlta
Fanvella SnorkelingAcque basseSilicone/VetroSnorkelingBassa
Omer Alien Action CamAcque basse e media profonditàSilicone/VetroPesca subacqueaMedia
Seac MagicaAcque basseGomma termoplastica, PolicarbonatoSnorkelingMedio/Bassa
Mares ViperAcque media profondità/ProfondeSilicone/VetroApnea/ImmersioneMedio Alta
Technisub Aqualung MicromaskAcque media profondità/ProfondeSilicone, termoplastico,vetroApnea/ImmersioneMedia


Articoli Consigliati :


Top 7 maschere da sub: le scelte di angolosportivo.com

maschera per immersione

1) Decathlon Subea 900 maschera da sub

Subea 900 maschera da sub

Maschera economica ma in grado di offrire un ottimo rapporto qualità – prezzo.

Indicata per discese anche in profondità grazie al morbido silicone a contatto con il viso e in tutta la parte facciale.

Inoltre il meccanismo di regolazione è molto pratico ed efficace.

Nell’insieme la maschera ha ottima tenuta e buona ergonomia.

Dal punto di vista estetico non è certo caratterizzante, ma almeno offre buoni spunti tecnici a chi ricerca un prodotto di livello medio – alto, tra il sommozzatore intermedio ed esperto.

Le lenti sono realizzate in vetro antiriflesso e temperato per resistere ai graffi, mentre il volume interno è ridotto, in modo da fornire la giusta aderenza mentre si scende in profondità.

Pro :

  • Meccanismo di regolazione
  • Doppie lenti
  • Ergonomia

Contro :

  • Estetica
  • Design

2) Cressi Big Eyes Evolution Crystal

Maschera di alta gamma proposta dal famoso marchio italiano della subacquea, composta da silicone a doppia densità, per migliorare il comfort, al quale si aggiunge il tecnopolimero.

Ideale per usi prolungati non solo nella attività di snorkeling ma pure nella discesa a media profondità.

Le lenti hanno una inclinazione tale da consentire un ampliamento dell’angolo visivo, specialmente verso il basso.

Inoltre il vetro temperato è antigraffio e garantisce un’ottima visione, mentre un sistema correttivo delle diottrie aiuta chi sulla terra porta solitamente gli occhiali.

Una volta indossata la maschera, regolarne la stabilità e la misura è operazione semplice e intuitiva.

In generale, moltissimi pro e pochissimi contro per questo modello dal prezzo non troppo economico ma comunque giustificabile.

Pro :

  • Visione
  • Comfort
  • Diottrie correttive

Contro :

  • Prezzo.
Cressi Big Eyes Evolution, Maschera Subacquea di Alta...
  • Facciale in silicone high seal
  • Speciale struttura del facciale a rigidezza differenziata
  • Sottilissimo cerchietto in tre materiali, invisibile a maschera indossata
  • Fibbie a regolazione istantanea unite al cerchietto da elemento elastico e indistruttibile
  • Visibilità verso il basso aumentata del 25% rispetto alla Matrix, minimo volume interno, lenti specchiate che...

Ultimo aggiornamento 2020-10-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Fanvella set snorkeling

Un piacevole set da snorkeling completo di una buona maschera a prezzo economico e di attacco, nonostante la maschera non sia affatto male per questa disciplina.

Il materiale di realizzazione è silicone con termoplastico, mentre le lenti sono in vetro con ampio raggio di visuale.

Una volta indossata si presenta stabile, anche se non ha particolari meccanismi sofisticati di regolazione, ma resta ugualmente efficace e valido.

Di questo oggetto colpisce il fatto che pur essendo economico non è troppo leggero (non hanno risparmiato sui materiali), al pari di prodotti semi professionistici.

In compenso puoi divertirti con un occhiale qualitativamente valido a prezzo basso, al punto di rendere la maschera da snorkeling Fanvella tra le migliori della gamma economica.

Il design è curato al fine di impedire l’ingresso disturbante dell’acqua all’interno e il sistema Dry lavora molto bene in fase di discesa, mentre la pressione alle basse profondità quasi non si avvertono. Il kit è disponibile in differenti colorazioni, tutte piacevoli e inoltre c’è anche la versione per bambini.

Pro :

  • Qualità – prezzo
  • Isolamento dall’acqua
  • Visione.

Contro :

  • Solo per snorkeling
Fenvella Set Snorkeling, Anti-Fog Maschera Snorkeling con...
  • ✔ Anti Appannamento & Nessuna Perdita: La lente in vetro temperato trasparente del nostro maschera snorkeling è stata...
  • ✔ Super Clear & Vista Panoramica: Questa maschera professionale per lo snorkeling presenta un singolo strato di lente...
  • ✔ Alta Qualità & Confortevole: I materiali del nostro set snorkeling sono flessibili e solidi, durevoli per un uso a...
  • ✔ Facile da Usare & Vestibilità Perfetta: Lo snorkel Dry Top impedisce effettivamente che l'acqua entri e lasci...
  • ✔ Servizio post-vendita privo di preoccupazioni: Finché sei nostro cliente, dal giorno in cui ordini questo set di...

Ultimo aggiornamento 2020-10-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) Omer Alien Action Cam

Omer Alien Action Cam

Nonostante il nome possa suggerire che stiamo parlando di una videocamera subacquea, in realtà stiamo recensendo un paio di occhiali da sub con supporto predisposto per fissare una action cam per riprese in diretta delle più belle immagini dei fondali.

Il design della maschera è piacevole ma penalizza leggermente il campo visivo, il quale appare leggermente ridotto.

La maschera Alien è pensata per chi svolge attività di pesca subacquea, forte di un volume interno ridotto e di una montatura leggera ma al tempo stesso resistente, sulla quale sono montate lenti antigraffio.

Buona è anche l’aderenza al viso, che avviene senza affaticare grazie ad un silicone molto morbido e confortevole.

Decisamente valido il meccanismo di regolazione, maneggiabile e gestibile facilmente anche con i guanti indossati.

Pro :

  • Sistema di regolazione,
  • Comfort,
  • Qualità – Prezzo.

Contro :

  • Campo visivo.

5) Seac Magica

Un facciale integrale monolente a forma di scudo, soluzione tipica per lo snorkeling, visto il tubo integrato di emissione dell’aria.

Una parte trasparente si abbina ad una colorata creando un piacevole effetto estetico.(molte le possibilità di scelta sia per i colori che per le taglie).

Il materiale utilizzato per la parte a contatto del viso non è silicone, ma una buona gomma termoplastica anallergica, scelta per contenere i costi, ma non certo capace di fornire le stesse prestazioni del silicone.

C’è anche da dire che in questo caso la scelta è comunque giustificabile vista la destinazione d’uso del facciale (unicamente per snorkeling).

La lente, unica e grande, è realizzata in policarbonato: anche in questo caso la scelta è prevalentemente dettata da motivi economici, ma è pur vero che la profondità di visione dello snorkeling non è come quella richiesta da altre discipline e quindi il materiale plastico non crea distorsioni.

Bello il sistema di stagnatura della maschera, provvisto anche di una eventuale valvola di spurgo acqua nel caso (rarissimo) in cui dovesse entrare.

Uno speciale sistema di ventilazione garantisce una eccellente respirazione senza appannamento. Migliorabile il sistema di regolazione.

Pro :

  • Respirazione
  • Tenuta
  • Comfort.

Contro :

  • Regolazione migliorabile
  • Non in silicone
SEAC Magica, Maschera Snorkeling Full Face Integrale Anti...
  • Esclusivo morbido facciale in speciale polimero senza ftalati, realizzato in 2 varianti di Colore - trasparente e grigio...
  • Ampio schermo panoramico in resistente policarbonato anti appannamento che permette una chiara visione a 180° del...
  • L'acqua non entra da nessuna parte! Snorkel dry top anti immersione e anti onda, valvola di spurgo, facciale ergonomico...
  • Sistema brevettato Seac di circolazione separata dell'aria inspirata ed espirata che evita appannamento, rumori e senso...
  • Seac Magica è una full face mask indicata per adulti e ragazzi a partire dai 10 anni. È realizzata per la sola pratica...

Ultimo aggiornamento 2020-10-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Mares Viper

Grande anatomia del viso, ottimi materiale e eccellente scarico della pressione.

La soluzione adottata da Mares per la sua maschera modello Viper è intelligente ed estremamente speciale e lo si nota dalla superficie del silicone, osservando con attenzione le parti nel naso e sotto agli occhi.

Piccole scanalature o piccoli tratti in rilievo servono per migliorare l’idro dinamicità, scaricando la pressione dell’acqua, favorendo il comfort e allentando la compressione sul viso. Il silicone impiegato è molto morbido e favorisce una buona indossabilità.

Il meccanismo di regolazione è comodo e funzionale.

Le lenti non sono molto grandi ma hanno una buona curvatura verso l’esterno anche se qualche utilizzatori ha segnalato qualche difficoltà di visualizzazione.

C’è anche da dire, a parziale giustificazione del prodotto, che non è pensato per snorkeling, ma per immersioni e apnea a profondità medio – alte, dove il campo visivo è un parametro che in questi casi deve rivestire un peso inferiore ad altri aspetti.

Pro :

  • Materiali
  • Anatomia
  • Comfort

Contro :

  • Campo di visione
Mares 421411, Maschera Unisex – Adulto, Nero/Nero, Taglia...
  • Distanza ridotta tra lente e occhio, volume interno minimo
  • Ampissimo campo visivo, Facciale anatomico senza bordo interno
  • Leggerissima, finitura opaca con proprietà anti riflettenti

Ultimo aggiornamento 2020-10-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


7) Technisub Aqualung Micromask ND

Un prodotto eccellente, moderno, con ottimo design e discreto sul viso, ma molto funzionale.

Le lenti in vetro hanno grande protensione verso i lati per migliorare la visione periferica, il silicone morbido nelle parti a contatto con il viso offrono grande comfort e soprattutto lo spazio interno molto ridotto è un plus per chi scende a grandi profondità in apnea o con le bombole.

Per il tipo di maschera avremmo apprezzato di più una produzione con un doppio silicone di diversa durezza per migliorare il comfort.

Il telaio è in materiale termoplastico.

Ottimo il sistema di regolazione della misura, talmente sviluppato e preciso che la maschera è disponibile in un’unica taglia.

Pro :

  • Design
  • Sistema di regolazione

Contro :

  • Comfort
TECHNISUB Micromask Black ND
  • Technisub Micromask - Diving Mask
  • one size

Ultimo aggiornamento 2020-10-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come scegliere le maschere da sub

Maschera da snorkeling

Di che materiale è fatta una maschera da sub?

Le maschere da sub sono solitamente realizzate in più materiali, anche se quello principale è senza dubbio il silicone liquido.

Ci possono poi essere prodotti costampati in polipropilene o policarbonato, mentre la gomma termoplastica viene impiegata per i prodotti solitamente più economici. Le lenti possono essere in vetro oppure il plastica (PC).

Nelle migliori maschere per andare sott’acqua qualcuno propone un silicone a doppia morbidezza per favorire il comfort.

Come scegliere la taglia di una maschera da sub?

In realtà la distinzione avviene secondo un maschera da bambino oppure da adulto. Poi ci sono le varie regolazioni che potete trovare nei diversi modelli.

Quanti tipi di maschere da sub esistono?

Se ci limitiamo alle dimensioni, abbiamo maschere da adulto e da bambino, ma se consideriamo gli aspetti più tecnici possiamo trovare maschere da snorkeling, da apnea, da immersione con bombole.

Le differenze consistono in design differenti e soprattutto in conformazioni diverse del profilo e dello spazio interno.

Cosa guardare prima di scegliere una maschera da sub?

  • Tenuta: La tenuta è importante e per essere garantita la maschera deve aderire molto bene al viso. Scendendo in acqua aumentano le pressioni e una perfetta aderenza fa in modo che l’occhiale non si sposti, favorendo così la sua stabilità e contribuendo a mantenere isolato il viso.
  • Comfort: Sia che tu indossi la maschera poco tempo oppure per sessioni più lunghe, devi trovarti a tuo agio, senza patire dolore e senza faticare a respirare. La parte a contatto con il viso deve essere morbida e confortevole. Inoltre la pressione dell’acqua non deve scaricarsi sul viso e sugli occhi e quindi è importante che il design sia pensato per favorire un maggiore comfort.
  • Volume interno: E’ in pratica lo spazio che viene lasciato tra il viso e il quadrante. Più è ridotto più e facile compensare la differenza di pressione con l’esterno.
  • Materiali: Telaio in termoplastico, rivestimento in silicone e lenti in vetro rappresentano la composizione ideale per comfort, morbidezza e visione. Gomma termoplastica e lenti in policarbonato possono invece essere indicate per lo snorkeling, oltre che per contenere i costi.
  • Campo visivo: Quando si scende è fondamentale avere la percezione di ciò che sta intorno. Ecco perchè è importante avere un buon campo visivo. Ci sono occhiali e maschere che consentono visioni fino a 180 gradi a destra e sinistra, ma anche con ottimi angoli verso il basso, specialmente per le maschere indicate per snorkeling o pesca.

Ci sono maschere da uomo e maschere da donne?

I modelli il più delle volte sono unisex, ma alcuni facciali sono meglio conformati e studiati per la donna.

La particolarità consiste nella diversa conformazione del profilo viso che appare più confortevole.

Inoltre è possibile trovare delle piccole righe sulla superficie in prossimità del naso per scaricare meglio la pressione dell’acqua (alcuni modelli di Mares hanno ad esempio questa particolarità).

Quanto costa una maschera da sub?

Dipende dal tipo di maschera.

Ci sono maschere economiche che costano pochi euro, ma sono destinati al tempo libero e al divertimento.

Le maschere da sub più performanti e in grado di soddisfare le diverse esigenze dei sommozzatori hanno costi leggermente più alti, a partire da poche decine di euro.

Destinando all’acquisto una cifra indicativa pari a 50 euro, già è possibile acquistare una maschera di fascia media per alcune discipline.

Il prezzo non dovrebbe essere una discriminante nella scelta della maschera. Più il prodotto è costoso, più è performante, specialmente nella tenuta stagna e nel comfort.


FAQ: Domande Frequenti


A seconda del tipo di immersione serve una maschera da sub diversa?

Certamente. Lo snorkeling ha delle esigenze diverse rispetto all’apnea e ancor più differenti di quelle tipiche delle immersioni in profondità.

Per questo, prima di scegliere la maschera ideale è necessario comprendere bene le esigenze e gli utilizzi.

Quali sono le differenze tra le maschere?

Una maschera ideata per il tempo libero varia nei materiali e nel design rispetto a modelli più professionali, i quali si differenziano non solo per il prezzo, ma anche per la composizione e la tecnologia di produzione.

Una fondamentale differenza riguarda lo scarico della pressione dell’acqua e il comfort una volta indossate.

Cosa si intende per compensazione della maschera?

Quando in discesa la maschera si comprime contro il viso significa che il volume interno diminuisce perché la pressione dell’acqua preme sul facciale.

La compensazione permette di ridurre al minimo questo fenomeno, compensando all’interno la maggiore pressione che invece agisce all’esterno.

Soffiando dal naso, la conformazione della maschera agisce creando una contro pressione capace di contrastare l’altra.

Il segreto è trovare la compensazione utilizzando meno aria possibile in quanto in profondità proprio l’aria immagazzinata nella fase di apnea è una risorsa primaria.

Che differenza c’è tra maschera, occhiale e facciale?

Le differenze ci sono anche se nel linguaggio corrente, anche tra addetti ai lavori, i termini vengono tutti assimilati. In realtà le cose stanno però diversamente, almeno dal punto di vista tecnico.

Maschera: è la classica soluzione che tutti abbiamo in mente, come fosse un occhiale un po’ più grande del normale. Solitamente hanno due lenti separate dal naso, ma ci sono anche prodotti in cui la lente è unica e in grado di coprire entrambi gli occhi. Tecnicamente la maschera è però quella a forma di scudo che ricopre l’intero volto, ideale per lo snorkeling.

Occhiale: si tende a credere che possa essere un occhiale da piscina, ma non solo. Vengono definiti occhiali da sub le maschere che hanno la doppia lente. Ecco perché i due termini, parlando di subacquea, vengono impiegati come sinonimi.

Facciale: per gli addetti ai lavori nel linguaggio corrente non c’è differenza tra maschera e facciale, perché partono dal presupposto che la maschera debba aderire perfettamente al viso, occupandone l’intera superficie. In realtà, dal punto di vista tecnico, quella che correntemente si chiama maschera, in gergo specifico sarebbe il facciale.

Onde evitare confusione, la terminologia odierna accorpa tutte le definizioni, utilizzando i tre termini come perfetti sinonimi.

Quali sono i vantaggi del silicone nelle maschere da sub?

Il silicone porta diversi vantaggi al punto che oggi è il perfetto sostituto della gomma in moltissime applicazioni, anche fuori dal mondo subacqueo.

Nelle maschere, riesce a conferire grande comfort e grande morbidezza a contatto con il viso, non viene attaccato da acidi, oli e agenti inquinanti e resiste agli sbalzi termici più di ogni altro materiale.

Se accidentalmente la maschera viene lasciata per ore al sole in spiaggia, il silicone non si deforma e non ne risente, al contrario invece di gomme termoplastiche che possono rammollirsi e deformarsi.

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su