Migliori Racchette Tennis Principianti : La Nostra Top 7

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Un principiante che desidera apprendere le nozioni del tennis deve innanzitutto scegliere la racchetta giusta in base all’età e al livello di gioco.

Principiante, infatti, non è soltanto chi si iscrive ad una scuola tennis per prendere le prime lezioni, ma è anche chi da autodidatta vuole divertirsi oppure chi gioca da un anno o due prendendo qualche lezione, indipendentemente dal fatto che sia adulto, ragazzo o bambino.

La scelta della racchetta da tennis principiante è importante perché è un attrezzo fondamentale per imparare e migliorare: dalla racchetta, in questa fase, ne scaturisce il divertimento del principiante alla pratica del tennis.

Giocare con un attrezzo sbagliato può comportare un minore entusiasmo e anche problemi fisici.

Risulta necessario e opportuno distinguere tra principiante adulto e bambino perchè il settore offre racchette da tennis differenti che potrebbero risultare dannose per il tennista in erba se viene scelto il modello sbagliato in termini di peso e dimensione.

Ecco perchè la scelta delal racchetta principiante per la pratica del tennis nei bambini è certamente più semplice, intuitiva e immediata. Basta guardare alle varie proposte dedicate.

Abbiamo recensito alcune tra le migliori racchette tennis per principianti e merita segnalazione la Dunlop SX Team 260 per le sue caratteristiche generali capaci di accompagnare il tennista che ha già le basi della tecnica di gioco.

Per chi inizia, invece, la Head S6 Original ha il peso giusto per stimolare l’approccio alla disciplina, oltre ad un piatto corde in grado di agevolare i colpi.


Tabella Comparativa E Scelta Rapida Racchette Da Tennis Per Principianti

ModelloPesoPiatto Corde
Babolat Drive G 115240 Grammi115 Pollici Quadrati
Head S6 Original225 Grammi115 Pollici Quadrati
Artengo TR500 Oversize275 Grammi115 Pollici Quadrati
Dunlop SX Team 260260 Grammi105 Pollici Quadrati


Top 7 e Recensioni delle Migliori Racchette da Tennis Economiche

racchette da tennis per principianti

1) Babolat Evoke 105

Babolat Evoke 105

Il marchio è tra i più affidabili del panorama tennistico internazionale e la racchetta Babolat Evoke 105 si avvale di un piatto corde da 105 pollici quadrati, ideali per spingere il giusto e fornire al principiante adulto una buona padronanza dei colpi, favorendone anche l’apprendimento dei movimenti.

Il telaio in alluminio e grafite è composto con materiali non certo di recente innovazione che però favoriscono la maneggevolezza e la capacità di azione, non costituendo una struttura rigida ma contribuendo a ottenere un comfort maggiore.

La racchetta non ha grandi contenuti tecnologici e lo si capisce da un prezzo davvero di attacco, ma offre tutto quello che un principiante dovrebbe avere a disposizione per iniziare a praticare il gioco del tennis oppure per disputare qualche palleggio saltuariamente con amici.

Pro:

  • Marchio
  • Piatto Corde
  • Rapporto Qualità Prezzo

Contro:

  • Materiali Poco Innovativi

2) Babolat Drive G 115

Babolat Drive G 115

Una racchetta da principiante per adulti con un ovale da ben 115 pollici quadrati, ideale per chi si professa principiante in età adulta (anche persone di mezza età o oltre).

Il piatto corde grande favorisce un migliore colpo della pallina, perdonando anche qualche errore tecnico in fase di movimento.

La leggerezza è la principale caratteristica di questo modello espressamente pensato per i principianti e infatti la bilancia si ferma a 240 grammi.

La racchetta Babolat Drive G 115 si presenta confortevole nell’impugnatura e anche nell’impattare la palla: la spinta è ottima e il colpo parte più potente grazie anche ad un pattern corde di 16 x 20 che spinge bene fin dal primo impatto.

Se sei un tennista dotato di forza muscolare e potenza, rischi di andare facilmente fuori giri e quindi di perdere in gestione del colpo: nell’impiegare questa racchetta presta attenzione al movimento, prepara con attenzione l’esecuzione e scegli delle corde che possano favorire spin e il controllo.

Pro:

  • Qualità Prezzo
  • Piatto Corde
  • Potenza

Contro:

  • Controllo

3) Head S6 Original

Il marchio è tra i migliori in assoluto e anche i contenuti ci sono, ideali per un tennis da principiante non privo di ambizione.

Il vero punto di forza di questo attrezzo è il telaio, realizzato in titanio e in carbonio, scelta controcorrente e inusuale per quanto concerne le racchette da tennis da principianti.

Questa composizione fa pesare la racchetta solamente 225 grammi mentre il piatto corde ha una superficie di 115 pollici quadrati.

Grande maneggevolezza e versatilità, piatto corde favorevole per aumentare il punto di impatto e concedere anche qualche errore in fase di approccio alla pallina.

Il principiante troverà grande giovamento nel suo gioco grazie ad una racchetta importante che spinge a migliorare il gioco di colui che utilizza questo attrezzo.

Non è una racchetta nata per il principiante agli inizi che per la prima volta si avvicina al tennis, ma si addice maggiormente a chi gioca saltuariamente conoscendo già i primi rudimenti tennistici: è qui che questa Head S6 Original sa esprimere il meglio di sé.

Il rapporto qualità – prezzo è fortemente interessante, non appesantisce il braccio e facilità l’esecuzione del colpo.

Non avendo un telaio pesante, questa racchetta sa rendere benissimo negli scambi intensi, prolungati e va benissimo per chi ama “remare” da fondo campo (come si sul dire in gergo).

L’unico aspetto negativo è che qualcuno potrebbe ritenerla troppo leggera e il rischio è di andare fuori controllo.

Pro:

  • Rapporto Qualità Prezzo
  • Telaio
  • Leggerezza
  • Maneggevolezza

Contro:

  • Controllo

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) Wilson Blade 101

Una racchetta di un marchio importante che si colloca nella fascia alta dei principianti, al punto che tende ad essere indicata pure per chi gioca un tennis a livello intermedio.

Guardando il piatto corde verrebbe da pensare al livello superiore, osservando invece il peso la mente riconduce maggiormente al livello principiante, con i suoi 274 grammi.

La leggerezza è un vantaggio importante ma non è leggerissima e infatti non è una racchetta da tennis ideale per chi inizia a giocare: devi già avere una padronanza dei movimenti e del controllo dell’attrezzo.

Infatti è un ottimo step di sviluppo dopo che hai già chiari i movimenti e i colpi.

La Wilson Blade 101 offre un benefit sicuro a chi non ha grande muscolatura e ha un corpo minuto o comunque non troppo sviluppato.

Il telaio offre un buon controllo e regala un ottimo spin, soprattutto se abbinato a delle corde che favoriscono i colpi in rotazione.

In generale la palla esce bene dal piatto corde e sa viaggiare con buona penetrazione dall’altra parte del campo.

I colpi non sono potenti, la pallina non arriva pesante all’avversario, ma si ha un controllo davvero ottimale.

Il braccio non si affatica, ma il prezzo è probabilmente al limite del cambio di categoria.

Pro:

  • Controllo
  • Telaio
  • Ideale Per Crescere Tennisticamente

Contro:

  • Potenza
  • Prezzo
Wilson Blade 101L V7.0 TNS RKT, Racchetta da Tennis...
  • Top Grip Taper offre una sensazione ottima per il posizionamento dell'impugnatura
  • La perforazione parallela fornisce una risposta del letto di stringa coerente e tollerante
  • Adatto per giocatori adulti
  • Prodotto realizzato in materiale di alta qualità

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Head Challeger Elite Lite

Head Challeger Elite Lite

Una validissima racchetta ideale per principianti che offre un telaio su base grafite capace di ridurre le vibrazioni che potrebbero infastidire l’iniziazione alla pratica del tennis.

Il piatto corde è grande e occupa ben 690 centimetri quadrati, mentre il bilanciamento in testa favorisce la potenza, aiutata anche dallo schema delle corde a 16×19, ideale per spingere.

Per apprendere il movimento la racchetta Head Challenger Elite Lite è uno dei migliori attrezzi possibili perché aiuta la maneggevolezza: il merito è dei suoi 260 grammi che strizzano l’occhio anche alle ragazze o alle donne che desiderano avvicinarsi ai primi rudimenti tennistici.

Le donne che giocano saltuariamente, anche dopo aver appreso lezioni dal maestro, troveranno sicuramente beneficio nel continuare ad utilizzare questa racchetta, diversamente dagli uomini, la cui forza muscolare potrebbe mandare fuori giri la pallina.

Per il pubblico maschile, quindi, si renderà necessario un cambio di racchetta, preferendo una soluzione che più di altre va a prediligere il controllo del colpo.

Pro:

  • Leggerezza
  • Potenza

Contro:

  • Controllo
  • Più Per Il Pubblico Femminile Che Maschile

6) Artengo TR500 Oversize

Artengo TR500 Oversize

La marca interna di Decathlon è rinomata per proporre prodotti tennistici con rapporto qualità – prezzo interessante e destinati soprattutto ad un pubblico principiante che è agli inizi.

Come tutte le oversize (o almeno la maggior parte), l’estetica non è certamente catalizzatrice di attenzione.

La TR500 oversize (con piatto corde da 690 centimetri quadrati), è la scelta giusto per il principiante in età adulta, anche avanzata, che desidera giocare a tennis con gli amici.

Se il tennista ha già le basi, seppure primordiali, con questa racchetta Artengo avrà modo di esprimerle con sicurezza, specialmente durante le sfide di doppio dove il ritmo non è elevato.

Il piatto corde allargato aumenta il punto di impatto e la racchetta diventa più tollerante, affabile, capace di perdonare quel pizzico in più rispetto a scelte più rigorose.

Le caratteristiche dell’attrezzo lo rendono di facile gestione durante gli scambi di gioco.

Il peso di 275 grammi agevola il gioco del principiante adulto di mezza età oppure della ragazza che frequenta un primo corso di avviamento al tennis ma che poi vuole proseguire giocando occasionalmente con persone di pari livello.

Il telaio è in grafite, materiale ideale per assorbire gli urti e regalare, al tempo stesso, una buona maneggevolezza. Il materiale è molto conosciuto e non rappresenta nulla di nuovo in campo tennistico.

Il bilanciamento non è così pronunciato verso la testa dell’attrezzo e questo favorisce il controllo penalizzando lievemente la potenza.

Il compromesso, in questo caso, non è per niente male, anche se le caratteristiche non contribuiscono a regalare precisione nei colpi, ma piuttosto ad agevolare l’impatto con la palla.

Pro:

  • Rapporto Qualità Prezzo
  • Facile Da Gestire
  • Buon Compromesso Potenza/Controllo

Contro:

  • Estetica
  • Precisione

7) Dunlop SX Team 260

Una racchetta esteticamente molto bella che è sì per iniziare a giocare a tennis ma che può accompagnare il principiante anche durante le sue continue ore con tennisti di pari livello.

Nonostante il target di pubblico di riferimento non sia certo formato da persone con esperienza tennistica, la tecnologia di questa racchetta offre alcuni interessanti vantaggi.

Il piatto corde è da 105 pollici quadrati e questo aiuta sicuramente a ottenere un colpo più preciso rispetto ad un piatto corde aumentato, tutto a favore del controllo. Il bilanciamento in testa (forse troppo spostato in avanti) e lo schema corde di 16×19, favoriscono la potenza.

Il peso di 260 grammi favorisce la maneggevolezza e velocizza il movimento, rendendolo più fluido.

Se inizi a giocare a tennis, questa racchetta ti farà compagnia non solo durante il primo anno di lezione e se il tuo intento è di mantenere la tua classica ora settimanale in compagnia, la Dunlop SX Team 260 è l’attrezzo giusto per farti divertire.

Ti aiuta, ma devi anche metterci del tuo per poter ottenere un colpo preciso e potente al tempo stesso. Se hai un movimento comunque piacevole da vedere e hai un buon timing sulla palla, considerato il tuo livello da principiante, potrei toglierti delle soddisfazioni importanti.

La Dunlop SX 260 identifica un compromesso ideale per il tennista principiante che desidera crescere, anche per conto proprio, nonostante questa racchetta sia leggermente sbilanciata in avanti per favorire una maggior potenza.

Il rapporto qualità prezzo di questo attrezzo non si discute.

Pro:

  • Rapporto Qualità Prezzo
  • Non Solo Per Iniziare A Giocare
  • Estetica

Contro:

  • Bilanciamento In Testa Eccessivo.
Dunlop 10297616 Racchetta da Tennis Sx Team 260, multicolore
  • Gioca leggero e con spin
  • Peso senza corde: 260 gr
  • Piatto corde: 645 cm²
  • 100 inch
  • Schema corde 16/19

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


FAQ: Domande Frequenti


Come Si Definisce Il Tennista Principiante?

Il tennista principiante non è solo colui il quale mai ha giocato a tennis, ma è anche colui il quale gioca occasionalmente.

Sa giocare i colpi basilari, non ha ancora nozioni tattiche e non ha sviluppato un fisico da tennista, ma, al tempo stesso, potrebbe ambire anche a salire di livello.

Non esiste un tempo entro cui compiere lo step successivo, ma si può tranquillamente indicare che un tennista che si avvicina per la prima volta alla disciplina attraverso un corso che andrà a frequentare costantemente per un paio di anni, potrà sicuramente ambire a salire di categoria dopo questo tempo o anche prima.

Un tennista principiante è colui il quale occasionalmente gioca (anche una volta alla settimana) con i propri amici in singolare o in doppio, senza avere grandi ritmi e senza avere un gioco stilisticamente perfetto, il cui obiettivo principale è il divertimento e mantenersi in condizione fisica.

Il Tennista Principiante È Solo Il Bambino?

Assolutamente no.

Si può essere principianti anche a cinquant’anni, a quindici o a sessanta. I bambini sono principianti perchè iniziano l’attività e per farlo devono avere una racchetta adeguata capace di assecondare i movimenti e facilitare l’apprendimento dei primi rudimenti impartiti dal maestro.

Per questo esistono le racchette da bambino, in modo da rilasciare a loro una buona sensazione e un attrezzo che sia proporzionato alla loro altezza, trovando il giusto connubio con la loro forza e con il loro fisico.

Come Scegliere La Racchetta Da Tennis Principiante

La scelta della racchetta da tennis per principianti richiede una buona attenzione.

L’età e la corporatura del soggetto rappresenta già una buona indicazione sul tipo di attrezzo da scegliere.

In genere si sceglie una racchetta leggera e dal manico un po’ più grande per ragazzi e donne (misura L1 o L2), un poco più piccolo per i bambini (L0).

Se invece il principiante è un adulto si può scegliere il manico L3.

Interessanti sono poi le dimensioni del piatto corde e il peso della racchetta: superficie di impatto abbastanza ampia e un peso leggero sono consigliati a chi si avvia alla pratica del tennis.

Ci sono racchette più adatte per iniziare e altre che invece stimolano il miglioramento.

A seconda dell’attitudine del tennista e alle sue ambizioni (verificate dopo qualche mese si corso) e del tempo riservato alla pratica sportiva, è utile scegliere la racchetta.

Che Racchetta Scegliere Per Un Principiante Del Tennis?

In base al fisico e all’età del tennista si sceglie la racchetta osservando alla dimensione del piatto corde e del peso.

Si predilige un piatto corde abbastanza ampio perché consente una maggior facilità nel colpire la pallina: per un principiante è indicata una superficie superiore a 105 pollici quadrati, tipica di una racchetta di tipo oversize, in quanto allarga lo sweet spot (ovvero il punto ideale di impatto della pallina sulle corde).

Anche il peso è importante e per non affaticare il braccio è meglio stare su una racchetta leggera il cui peso varia a seconda se la stessa è dedicata ai bambini, alle donne o a uomini.

Indicativamente consigliamo per un principiante ragazzo o adulto una racchetta dal peso inferiore a 280 grammi, per i bambini, invece, molto meno.

Anche il telaio è importante: meglio scegliere un telaio non troppo rigido ma abbastanza elastico, capace di impedire una irradiazione troppo marcata delle vibrazioni nel braccio.

Per quanto riguarda le corde, invece, meglio stare su un tipo multifilamento, più morbido, confortevole e adatto al braccio di un principiante.

Quanto Costa Una Racchetta Da Tennis Per Principianti?

Una racchetta per chi si avvicina alla disciplina o la pratica occasionalmente è un attrezzo economico che non richiede grandi investimenti.

Di solito un prezzo giusto per le migliori racchette da tennis per principianti è inferiore a 90 euro, ferma restando l’idea che potrebbe anche avere un prezzo decisamente più basso, specialmente se da bambino.

Quando Cambiare La Racchetta Tennis Da Principianti?

Una racchetta da principianti non è eterna e richiede un cambio compatibilmente con la crescita del livello di gioco e con lo sviluppo fisico.

Ci sono racchette che possono ritenersi troppo piccole oppure troppo elementari, che mal si sposano con l’innalzamento del livello.

Quando un bambino diventa ragazzino il cambio è quasi obbligato, come pure quando da ragazzino diventa ragazzo e successivamente adulto.

Non c’è un tempo preciso per cambiare la racchetta, ma si può affermare che se uno che mai ha praticato attività tennistica inizia con un maestro impegnandosi con una certa regolarità, dopo un anno già è utile cambiare la racchetta, scegliendo un mezzo più performante e tecnico, in base al tipo di impostazione e di gioco che si sta sviluppando nell’allievo.

Anche da principiante a intermedio è opportuno un cambio di attrezzo, come pure con l’avanzare dell’età o lo sviluppo della struttura fisica e muscolare.

Quali Corde Della Racchetta Scegliere Per Principianti?

Per un principiante la migliore scelta possibile in fatto di corde per la racchetta da tennis sono le multifilo.

Le corde della racchetta da tennis possono essere di vario genere e la scelta dipende sia dalla racchetta stessa, ma anche dagli obiettivi del tennista, il quale deve sapere perfettamente cosa si attende da una corda.

Le corde possono essere di vario genere: monofilo, multifilo, avvolgimento, rivestimento.

Senza addentrarci nel tecnico, per un principiante consigliamo una corda più confortevole, anche economica, ma capace di migliorare il feeling con la racchetta per far sentire a proprio agio il giocatore che si avvicina alla pratica del tennis oppure che gioca occasionalmente.

Le code multifilamento offrono un comfort migliore, mentre le monofilo sono quelle più rigide in assoluto e quindi per un principiante poco si adattano perche potrebbero indolenzire il braccio poco allenato.

Come alternativa è possibili ripiegare su un avvolgimento, che sono quelle che maggiormente si avvicinano al multifilo.

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su