Cosa Mettere Nella Borsa Da Tennis? I Nostri Consigli.

La preparazione della borsa da tennis per il tennista è un rito quasi sacro, un momento chiave perchè è proprio nella preparazione del borsone da tennis che lo sportivo inizia a entrare nel cosiddetto clima partita.

Spesso diviene quasi una metodologia scaramantica, attenta, curata e tutto deve essere inserito nel borsone in modo ordinato, preciso, meticoloso.

Deve starci non solo l’occorrente per la partita, per la lezione oppure per l’ora prenotata, ma è utile inserire qualcosa per il pre partita e qualcosa d’altro per il post partita, indipendentemente che si utilizzino gli spogliatoi del circolo tennis per lavarsi e cambiarsi.

La borsa del tennista deve essere completa: la sua composizione deve essere pensata a 360 gradi e non solo strettamente legata alla partita e al campo.

La partita, il clima agonistico, la concentrazione non iniziano quando si colpisce la prima pallina del match, ma a casa, durante il processo di preparazione della borsa da tennis.

Un piccolo consiglio utile e molto istruttivo: se hai un figlio o una figlia in giovane età che gioca a tennis (ad esempio dai 6 ai 18 anni) è molto utile far preparare a lui o a lei la borsa da tennis: è un modo per responsabilizzare.

Spesso sono gli stessi maestri di tennis che suggeriscono questo ed è una indicazione molto utile per far comprendere che lo sport non è solo vincere o perdere, ma è anche sacrificio, organizzazione e consapevolezza.

Ovviamente un bambino di 8 anni avrà una borsa molto più piccola che sarà utile per la sua lezione e la vicinanza di un genitore durante la preparazione può essere di supporto.

Ma già dai 12 anni in poi è buona cosa che la borsa da tennis venga preparata dal piccolo atleta, specialmente se inizia a giocare i primi tornei o le prime partitelle.

Prepararsi l’acqua, la banana, prendere le palline, i suoi fazzoletti di carta o l’over grip, sono tutti gesti che aiutano a capire l’importanza che alcuni gesti, i quali diventano formativi.


Attrezzatura da tennis

sacca da tennis

Se devi giocare a tennis devi anche avere tutto l’occorrente.

Verifica quindi che nella tua borsa ci siano la racchetta, le palline, le scarpe (a meno che tu non le indossi già arrivando al campo, un grip per il manico della racchetta.

Questa è la dotazione minima.

Se poi fai tornei oppure se hai la doppia racchetta, accertati di avere anche questa nella borsa, onde evitare di rimanere senza nel caso in cui si dovessero rompere le corde di quella che utilizzi principalmente.

Facciamo rientrare nella attrezzatura da tennis anche un paio di piccoli asciugamani: uno sicuramente per asciugarsi il sudore durante il gioco o le pause, prima del cambio campo, il secondo può essere di scorta oppure utile per appoggiare sulla sedia o sulla panchina dove ti siederai o dove appoggerai la borsa, che quasi mai è pulita.


Accessori per spogliatoio

Spesso capita di fare la doccia negli spogliatoi del campo.

Una delle cose più fastidiose in assoluto (oltre alla terra rossa sulle calze o nelle scarpe) è entrare nello spogliatoio, spogliarsi dei vestiti da gioco e accorgersi di non avere le ciabatte, l’accappatoio, lo shampoo oppure il bagnoschiuma.

Sarebbe consigliabile lasciare sempre nella borsa da tennis un beauty case con dentro questi componenti da bagno (anche un pettine possibilmente, soprattutto se dopo si hanno appuntamenti di lavoro o si deve andare a fare qualche commissione prima di tornare a casa).

Molto utile e pure poco ingombrante nella borsa, è il tappetino per i piedi, un accessorio molto pratico e comodo, ma soprattutto igienico.


Ricambio indumenti

Dopo aver inserito l’occorrente per la doccia e l’asciugatura nella borsa da tennis, è utile verificare il ricambio indumenti.

Se ti cambi al campo nessun problema perchè è logico che tu li abbia, ma se arrivi al campo già in tenuta tennistica devi poi prevedere di portare il cambio abiti.

Il consiglio è di lasciare comunque sempre in borsa un piccolo sacchetto con un paio di mutande e di calze da tennis pulite perchè prima o poi torneranno utili.

Può sempre capitare di avere qualche problema o dimenticanza.

Anche dal punto di vista tennistico è sempre utile tenere in borsa un cambio in più: giocando si possono strappare i pantaloncini oppure, sudando molto o in seguito ad una caduta, anche la maglietta potrebbe richiedere il cambio in corsa.

Ecco che avere un kit abbigliamento tennis di riserva è cosa utile e saggia.


Accessori tennis

zaino da tennis

Ciascuno ha le proprie manie, perchè il rito della preparazione della borsa per un tennista è quasi sacro.

Questo aspetto lo si nota moltissimo nella preparazione degli accessori tennis che vengono inseriti piano piano: fascia tergi sudore, cappellino o bandana, polsino, un over grip di riserva, magari una striscia di piombi per cambiare il bilanciamento della racchetta.


Kit emergenza

Non sarebbe male mettere nella borsa da tennis una piccola busta in tela (va benissimo un beauty case di quelli morbidi tipo pochette) da riservare al kit pronto soccorso.

Giocando, indipendentemente che sia un campo in terra rossa, una superficie dura (ad esempio il cemento) oppure in erba sintetica, capita si appoggiare male il piede, oppure di scivolare, cadere o imbattersi nella rete di protezione durante uno scatto in recupero.

Potrebbe capitare anche al compagno di doppio oppure all’avversario.

Avere a disposizione il minimo per poter intervenire è sempre una buona cosa: un disinfettante, l’occorrente per un bendaggio, un nastro, dei cerotti resistenti al sudore (non quelli normali, se no vengono via e non restano attaccati), una piccola forbice.

Mai scordare di avere in borsa in pacchetto di fazzoletti di carta, sempre utili per soffiarsi il naso, per pulire la sedia a bordo campo o per altri usi.

Anche un piccolo pacchetto di fazzoletti umidificati può tornare molto utile.

Capita anche di arrivare al campo e non stare molto bene, avere un po’ di mal di testa (magari in seguito ad una giornata lavorativa intensa e pesante), oppure avvertire un lieve fastidio muscolare alla schiena o alla cervicale.

In questo caso avere un qualche bustina di anti infiammatorio o anti dolorifico a rapido assorbimento potrebbe rivelarsi utile.

Sono farmaci che si acquistano senza ricetta ma che è importante avere con sè nella borsa da tennis.

Se si soffre di particolari patologie e già si assumono regolarmente farmaci, è bene averne sempre uno con sè.

Il nostro consiglio è anche quello di tenere sempre una piccola dose di collirio.

Chi gioca con le lenti a contatto potrebbe averne bisogno, così come chi è soggetto ad attacchi di allergia a polvere e pollini.

Se sei in torneo o se ti hanno invitato, non sempre conosci il luogo e dove è posizionato il campo. Specialmente in primavera ed estate è facile trovare polvere, aria e pollini, a maggior ragione nei campi all’aperto.

Anche nei campi al chiuso potrebbero esserci problemi: le palline da tennis rilasciano micro polveri e con il riscaldamento acceso in inverno oppure con l’aria che tiene gonfio il pallone di copertura, le impurità e le micro polveri si muovono.

Se poi si gioca su un campo in terra battuta, magari in estate in luogo ventilato e sotto il sole, con la terra asciutta e polverosa, irritare gli occhi a chi è particolarmente sensibile è un attimo.

Un ultimo intelligente suggerimento che ci sentiamo di dare è di non scordare di portare nella borsa una crema per le punture di insetti: ci sono alcuni campi da tennis che pullulano di zanzare, api e simili, che sono attratti dal sudore dell’uomo.


Il kit estivo

Il nome potrebbe sembrare buffo, ma se ci pensi molto probabilmente ci troverai d’accordo.

Quando giochi a tennis in estate (ma anche a fine primavera) presumibilmente giocherai all’aperto in svariati orari del giorno. Potrai giocare al mattino, al pomeriggio o alla sera. Il sole è forte e se non starai attento potrai scottare la pelle.

Portati uno spray di protezione solare, specialmente se inauguri la stagione all’aperto e hai la pelle chiara o comunque non abbronzata.

Al tempo stesso non dimenticarti gli occhiali da sole, un accessorio che potresti addirittura tenere sempre in borsa. Altra situazione critica tipicamente estiva, ti porterà sicuramente a giocare in luoghi dove troverai insetti, zanzare, moscerini.

Ci sono appositi spray repellenti appositamente pensati per l’attività sportiva e li individui facilmente poichè la confezione riporta la chiara indicazione che il prodotto è resistente al sudore.


Viveri e liquidi

Si sa come l’alimentazione e l’idratazione siano momenti fondamentali per la vita del tennista, non solo prima della partita, ma anche durante e dopo il match. Non scordare l’acqua o una bevanda isotonica specifica.

I liquidi sono utili per i muscoli e per l’idratazione in generale, prevenendo la formazione dei crampi.

Potresti ritrovarti a giocare in giornate afose o in luoghi particolarmente caldi e umidi: è proprio in tale situazione che bere porta refrigerio ed è una pratica utile.

Acquistare integratori in gel è importante perchè sono pratici da tenere in borsa e hanno un rapido assorbimento a livello di metabolismo.

A prescindere da ciò, è sempre utile tenere nella borsa del tennis un paio di bustine di zucchero: il calo di zuccheri è una situazione piuttosto frequente durante le partite, specialmente se si sbaglia l’alimentazione pre partita.

Il problema spesso colpisce le ragazze: avere a portata di mano una bustina di zucchero è quindi importante.


Altro

I più pignoli che giocano su terra battuta, spesso hanno una piccola spazzolina nella borsa da tennis per pulire la suola delle scarpe per evitare di riporle sporche nell’apposito sacchetto (obbligatorio se non vuoi fare un disastro all’interno del tuo borsone).

Altro oggetto utile è la pezzuola pulisci occhiali da tenere in una tasca interna del borsone.

Tieni con te anche un sacchetto di plastica: ti sarà utile per inserire eventualmente i vestiti sporchi di terra rossa o eccessivamente sudati.

Se fai i tornei, accertati di avere sempre in borsa la tessera FIT (Federazione Italiana Tennis) e quella della tua società (circolo tennis) alla quale sei tennisticamente iscritto.

Torna su