Migliori Ramponi da Neve : Consigli alla Scelta

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

I migliori ramponi da neve sono attrezzi fondamentali per poter camminare su fondi ghiacciati e innevati, in sicurezza.

Per chi pratica alpinismo, anche a livello di semplice passione, si rivelano fondamentali per avere una presa salda sulle superfici, sia in salita che in discesa.

Fino a qualche anno fa si pensava che dotare gli scarponi di speciali suole chiodate potesse bastare, ma la realtà ha dimostrato che avvalersi di ramponi è senza dubbio la soluzione migliore in assoluto.

Per scegliere i migliori ramponi da neve devi guardare a prodotti moderni, frutto di ricerca e sviluppo non solo sul campo, ma anche in laboratorio.

Materiali tecnologici e particolarmente innovativi hanno alzato notevolmente il livello qualitativo e dato la possibilità al consumatore di avere a disposizione un’ampia scelta di modelli, pensati anche per il trekking, oltre che per l’alpinismo spinto e per impegnative scalate.

Del lotto testato i migliori ramponi da neve e ghiaccio ci paiono il modello Petzl Lynx LL Universel MOD. T24 più che altro per la loro versatilità che li rende adattabili a diverse discipline, con una possibilità di personalizzare la configurazione della dentellatura in punta e per una confezione di acquisto completa, comprensiva sia di sistema anti zoccolo che di custodia.

Per nulla male nemmeno la proposta di Decathlon, ma per un uso più tranquillo e meno estremistico, i ramponi da neve Salewa Mtn Spike offrono ottime garanzie, ad un prezzo che comunque è sostenibile da chi ha la montagna innevata come passione principale.


Tabella Riassuntiva Migliori Ramponi Da Neve

ModelloConsigliato perFascia Di Prezzo
Salewa Mtn SpikeSpeed Hiking Ed EscursioniMedia
Simond Monoceros SpeedScalata E GhiacciaiMedio Alto
Petzl Ramponi Lynx LL Universel MOD. T24Ghiaccio E MistoAlta

Top 5 Ramponi Da Neve E Ghiaccio: La Scelta Di Angolosportivo.Com

Scarpe e Ramponi da Scalata


1) Salewa Mtn Spike

Il brand è tra i top assoluto delle attrezzature da montagna e da alpinismo ed è “Made in Bolzano”.

I dentelli in acciaio inossidabile non sono molto pronunciati, ma sono ben 18 e questo conferisce grande aderenza soprattutto nella disciplina dello speed hiking su ghiaccio e neve scivolosa.

Molto ampio l’appoggio del tallone e questa caratteristica favorisce anche il target femminile in modo da dare maggiore sicurezza e confidenza negli appoggi.

Il modello è universale e unisex.

Non è pensato per le scalate, ma per le camminate sono tra i modelli top.

Le catene sono molto robuste e sanno essere anche molto resistente, senza infastidire o indolenzire il piede: merito anche dell’allacciatura, adattabile a diverse tipologie di calzature.

Il trasporto è semplice e poco invasivo, dato che la coppia non arriva a pesare 400 grammi.

Sul mercato si trova anche altro a prezzo inferiore.

Questo modello però è qualitativamente valido ma non consigliato a chi ha un bidget di spesa risicato.

Questi possono trovare altro a prezzo più basso.

Pro:

  • Versatilità D’uso
  • 18 Denti
  • Unisex

Contro:

  • Prezzo
In Offerta
Salewa Mtn Spike Ramponi, Unisex adulto, Black Night, L
  • Un grip ottimo su ghiaccio grazie alle diciotto punte solide in acciaio inox
  • Peso: 375 g
  • Stabilità e trazione sicure in salita e discesa, grazie alla grande talloniera

Ultimo aggiornamento 2021-05-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Climbing Technology Nuptse Evo

Un modello che chi è appassionato di alpinismo e scalata non può non considerare.

Fermo restando il principio che per la scalata i ramponi dedicati sono molto più tecnici e costosi, il modello Climbing Technology Nuptse Evo offre tanti pregi e pochissimi difetti, a un prezzo interessante per il tipo di prodotto.

Si tratta di ramponi da scalata semi automatici con 12 punte realizzate in acciaio speciale temprato in grado di dare appoggi sicuri e affidabili su pareti ghiacciate.

Durevoli nel tempo, sono realizzati in Italia in maniera impeccabile, con concetti tecnici che offrono un plus rispetto ai competitors.

Un vantaggio riguarda la capacità di regolazione: in pratica i Climbing Technology Nuptse Evo sono disponibili in taglia unica, data l’ampiezza di regolazione possibile, adeguandosi a piedi più piccoli così come a quelli più grandi.

Essendo ramponi da scalata, i dentelli sono più pronunciati rispetto ad altri modelli e questo porta ad un peso leggermente maggiore.

Pro:

  • Stabilità Sul Ghiaccio In Scalata
  • Durata Nel Tempo
  • Adattabilità
  • Made In Italy

Contro:

  • Peso
In Offerta
Climbing Technology Nuptse Evo, Rampone Semiautomatico...
  • Ramponi a dodici punte semiautomatico studiato per l'alpinismo classico in tutte le sue forme: canali di neve, creste di...
  • Struttura in acciaio temprato e verniciato, punte anteriori nervate per una migliore tenuta sul ghiaccio
  • Innovativo sistema di macro-regolazione ultra rapido per spostarsi facilmente tra i due intervalli di misura scarpa: EU...

Ultimo aggiornamento 2021-05-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Simond Monoceros Speed

MONOCEROS SPEED

Il prodotto è certamente di livello qualitativo medio alto e offre un rapporto qualità prezzo invidiabile.

Tecnicamente è pensato per le scalate di pareti ghiacciato o per passaggi su ghiacciai.

La conferma giunge da alcune finezze tecniche che distinguono questo modello ad aggancio automatico con 14 punte, rispetto a soluzioni concorrenti.

Basta uno sguardo per capire come questi ramponi da neve e ghiaccio siano differenti rispetto a tanti altri.

Sulla punta si vede chiaramente un dente più pronunciato utile per dare precisione maggiore all’appoggio, favorendo l’aggrappo anche in occasione di piccoli ancoraggi.

Tecnicamente le punte sono progettate in maniera logica ed eccezionale: una punta in acciaio forgiato all’anteriore, sostituibile in caso di usura o rottura, a struttura verticale e molto rigida, oltre ad una punta di tenuta fissa.

Per passaggi ripidi, le punte in secondo piano entrano in azione con estrema efficacia che sono aiutate nella loro funzione dalle punte più centrali.

Tra i materiali di costruzione l’acciaio e l’acciaio inox la fanno da padroni, oltre a poliuretano e poliammide per le cinghie e ad una parte in alluminio (talloniera) per contenere il peso, che comunque sfiora il chilogrammo con anche il sistema anti zoccolo.

Il prodotto si presenta completo e di qualità, ma il prezzo, rispetto ad altre proposte è più impegnativo, pur restando fedele alle caratteristiche del marchio (ma già sono inclusi gli anti zoccolo).

Per tale motivo, questi ramponi non sono per tutti, ma solamente per chi apprezza la scalata e i ghiacciai.

La regolazione è ampia, dal numero 37 al 47 e questo offre una discreta adattabilità.

Pro:

  • Tecnica Progettuale Dei Denti
  • Dente Anteriore

Contro:

  • Solo Per Alpinisti Tecnici Ed Esperti

4) Unigear Ramponi 201 (Ramponcini)

Il modello di Unigear è un invito alla semplicità d’uso e di applicazione.

Questi ramponcini da neve sono molto economici e “easy”, ma sono molto apprezzati da chi li ha acquistati e lo sta utilizzando.

Non sono certo da arrampicata, ma per camminare su superfici ghiacciate o con fondo di neve battuta non sono affatto male e consentono di avere maggiore sicurezza spendendo relativamente poco.

Per come sono costruiti sono ideali per le escursioni, per le attività di trekking e per le tranquille passeggiate, ma si rivelano anche utili in caso di discese con erba ghiacciata o particolarmente scivolosa.

Il numero 201, espressamente menzionato nella dicitura del modello, fa chiaro riferimento al tipo di acciaio utilizzato per la costruzione di dentelli e catene.

In questo caso si tratta di un acciaio AISI 201 a ridotto contenuto di nickel e quindi piuttosto economico ma dalle buone proprietà tecniche.

Molto semplice anche il meccanismo di adattabilità che si basa esclusivamente sull’elasticità della gomma termoplastica utilizzata dal produttore.

Questa contiene buoni elastomeri, ma è necessario comunque scegliere tra le diverse taglie.

Con il freddo (temperature ampiamente sotto lo zero termico) il rischio è che la gomma termoplastica possa rompersi se ripetutamente sollecitata.

Un sistema migliore era auspicabile, se non altro per offrire una calzata più salda.

Pro:

  • Prezzo
  • Disposizione Dei Dentelli

Contro:

  • Sistema Di Regolazione Elastica.
Unigear Ramponi Antiscivolo per Scarpe 18 Denti 201...
  • Robusta & Resistente: la catena di ramponi antiscivolo adotta un processo di saldatura senza soluzione di continuità...
  • TPE di alta qualità: la fascia in TPE dei ice tacchetti è elastica e non è facile da rompere , può essere...
  • Portatile & Ampiamente Utilizzato: Il peso di una coppia di ramponi è di soli 400 g, la cinghia regolabile impedisce ai...
  • Buona Ghiaccio Antiscivolo Trazione: Caratteristica 18 punte per piede(XS è di 13 punte per piede), processo trattato...
  • In caso di problemi di qualità entro 1 anno, è possibile contattarci in qualsiasi momento per il servizio...

Ultimo aggiornamento 2021-05-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Petzl Ramponi Lynx LL Universel MOD. T24

Questo modello è innanzitutto intelligente: grazie alle punte anteriori modulabili e sostituibili è possibile adeguare l’attrezzo a seconda del tipo di attività: scalata e ghiacciaio, oppure attività mista, dry tooling o goulotte.

Sicuramente è cosa interessante per chi è un alpinista a tutto tondo che alterna le discipline.

Il meccanismo di sostituzione è abbastanza semplice e questo comporta grande versatilità d’uso, come forse nessun altro modello.

La talloniera si regola attraverso lo spostamento dei braccetti mediante i tre fori a disposizione: un meccanismo un po’ complesso e non certamente dei più semplici.

In compenso il modello è applicabile sia a scarponcini da escursionismo che a scarponi da neve e alpinismo.

Le punte sono complessivamente 14 e il sistema anti zoccolo pensato dall’azienda costruttrice funziona molto bene.

Interessante anche la confezione, con la presenza di una custodia per evitare di bagnare o sporcare lo zaino una volta che si tolgono.

Il prezzo complessivo non è alla portata di tutti e richiede un budget impegnativo, ma è giusto considerare che a questo prezzo questo modello difficilmente ha concorrenza per ciò che offre.

Infatti l’acquisto e l’uso sono consigliati a soggetti esperti mentre chi è alle prime armi è preferibile che si orienti verso modelli più semplici.

Pro:

  • Versatilità D’uso Unica
  • Qualità Costruttiva
  • Dotazione

Contro:

  • Prezzo
  • Per Persone Esperte

Ultimo aggiornamento 2021-05-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come Scegliere I Ramponi Da Neve

Ramponi per il trekking

A Cosa Servono I Ramponi Da Neve?

Lo scopo dei ramponi da neve è quello di migliorare l’aderenza del piede su neve e ghiaccio, in base alla situazione.

Che Differenza C’è Tra I Ramponi Da Neve?

I ramponi da neve si distinguono principalmente per i materiali di costruzione, per il sistema di allacciatura, per il numero delle punte e la loro disposizione.

Per escursioni o scalate in alta quota sono indispensabili modelli che sono particolarmente sviluppati per il ghiaccio.

Quali Ramponi Da Neve Scegliere?

Materiali ed esperienza d’uso sono i due principali parametri di valutazione per scegliere i migliori ramponi da neve.

Oggi ci sono dei materiali fortemente innovativi, sia nell’ambito dei metalli che in quello dei termoplastici.

L’esperienza d’uso, invece, consente di distinguere tra ramponi da neve per trekking, per scalata, per ghiaccio, per roccia ghiacciata.

A seconda della tipologia di alpinismo, è possibile scegliere tra diversi modelli, che variano tra loro a seconda del numero di punte.

Di Cosa Sono Fatti I Ramponi Da Neve?

Alluminio e acciaio sono i principali materiali di costruzione dei ramponi da neve.

Bisogna considerare sempre la qualità dei materiali e le loro caratteristiche, pensando che vanno a realizzare parti che saranno sottoposte a sollecitazioni a temperature molto rigide.

Altro materiale molto importante è la plastica, specialmente nella parte sottostante la calzata.

Come Si Allacciano I Ramponi Da Neve?

Il sistema di allacciatura è un altro fattore chiave per poter scegliere i migliori ramponi da neve.

Si può distinguere tra categorie.

Ramponi con allacciatura automatica: sono maggiormente indicati per soggetti esperti che praticano un alpinismo difficile e tecnicamente rilevante.

Chi predilige la tecnica, preferisce ramponi con allacciatura automatica.

Ramponi con allacciatura semi automatica: sono pensati per un livello più universale, capace anche di premiare qualche passaggio tecnico, preferendo il trekking oppure l’alpinismo più classico.


FAQ : Domande Frequenti


Sono Meglio I Ramponi Da Neve O Le Scarpe Chiodate?

Sicuramente i ramponi da neve sono migliori delle scarpe chiodate perché rappresentano una soluzione più moderna, innovativa ed efficiente sia su superfici nevose che ghiacciate.

Inoltre, in caso di scalata, è necessario fare i conti con appoggi che non sempre sono omogenei: neve, ghiaccio e roccia hanno aderenze differenti e in questi casi i ramponi garantiscono una presa migliore.

Questi hanno una dentellatura molto più profonda rispetto alle suole chiodate di cui sono dotati gli scarponi e quindi affondano meglio nel terreno, garantendo appoggi più saldi.

Altro vantaggio a favore dei ramponi riguarda la regolabilità, che, logicamente, gli scarponi non hanno.

Come È Fatto Un Rampone Da Neve?

I ramponi da neve si caratterizzano per avere una calzata aperta, capace di avvolgersi intorno allo scarponcino e da una pronunciata dentellatura che riveste la sua suola.

Solitamente vi sono almeno 4 punte metalliche in punta e altrettante sul tallone, ma, in base all’uso è possibile contare un numero maggiore di denti.

Questi, affondando nella neve o incidendo il ghiaccio, garantiscono una presa e una tenuta ottimale, consentendo all’alpinista anche le scalate più complicate.

Essendo i ramponi aperti, è possibile infilarli in modo più o meno universale sullo scarpone (non è propriamente vero nel senso che comunque devono essere in una misura adattabile alla scarpa), trasformando così una semplice calzatura in qualcosa di molto più sicuro e performante.

Che Differenza C’è Tra Rampone Da Neve E Ramponcino?

La differenza tra rampone e ramponcino da neve consiste nell’assenza di denti pronunciati e nel sistema di allacciatura.

Se nel rampone i denti metallici sono presenti sulla punta e sul tallone, nei ramponcini questi non ci sono.

Inoltre anche il modo di affrancatura è diverso: questi ultimi vengono infilati sotto alla scarpa aumentando l’aderenza, ma sono adatti solamente a percorsi pianeggianti o con lieve pendenza, così come pure per una tranquilla passeggiata in paese o su sentieri semplici.

Potemmo paragonare i ramponcini alle “speciali calze” per le gomme delle auto.

Nel gergo commerciale, spesso i due termini ramponi e ramponcini vengono uniformati, nonostante la diversità tecnica.

Che Differenza C’è Tra Ramponi Da Neve E Grappette?

Le grappette hanno una disposizione della dentellatura diversa rispetto ai ramponi.

Non più tallone e punta, ma tallone e pianta del piede. La punta quindi è libera.

Questo comporta un utilizzo più semplice delle grappette rispetto ai ramponi da neve, essendo più pensate per un impiego universale in ambito montano.

Vanno bene per percorsi su neve e ghiaccio, ma non per le scalate.

Che Cos’è Lo Zoccolo Di Neve?

Il termine potrebbe far sorridere, ma esprime un concetto molto importante che un acquirente di ramponi da neve deve assolutamente considerare.

Viene definito zoccolo di neve quella porzione di neve che si accumula attaccandosi sotto il rampone, tra i denti metallici.

Se lo zoccolo è troppo alto, il rischio di caduta è elevatissimo, poiché la presa sulla superficie tende a ridursi.

Per limitare il fenomeno è necessario inserire una parte in materiale termoplastico chiamata plastica anzi zoccolo (solitamente tecnopolimero nei ramponi più tecnici e di fascia alta), in modo che l’altezza del cumulo si riduce.

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su