Migliori Scarpe Da Tennis Per Cemento : La Nostra Top 7

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon o Awin, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori informazioni qui.

Un tennista che affronta un allenamento o una partita sul cemento deve avere delle scarpe da tennis che siano affidabili e che rilascino sensazioni importanti.

Sulla superficie più dura, infatti, l’usura della suola è notevole e per questo è opportuno scegliere delle calzature pensate esclusivamente per questo terreno.

Il segreto delle migliori scarpe da tennis per cemento sta principalmente nella suola: resistente alle abrasioni e in grado di non segnare il campo con inestetici segni della gomma.

Inoltre, cosa da non sottovalutare affatto, la possibilità di avere un sistema ammortizzante importante per evitare danni e dolori alle articolazioni più sensibili come ad esempio anche, ginocchia e caviglie.

Sul cemento il giocatore da tennis non scivola come sulla terra rossa e dunque serve una scarpa salda e capace di mantenere il piede in maniera stabile.

Specialmente per chi pratica tennis a livello amatoriale e non è più giovanissimo, scegliere delle scarpe da tennis per il cemento significa poter preservare maggiormente il proprio fisico e guadagnare in giorni di recupero dalle fatiche del campo. le migliori scarpe da tennis per cemento hanno quindi una suola resistente alle abrasioni e un sistema ammortizzante.

Le migliori scarpe da tennis per cemento tra quelle recensite in seguito, a nostro avviso risultano le Asics Court FF2, eccellenti in tutto o quasi.

Dal punto di vista dell’ammonizzazione, particolare da non sottovalutare per il tennis sul cemento, l’eccellenza è rappresentata dalle Adidas Barricade di cui abbiamo già raccontato in un altro articolo.


Tabella Comparativa Con Scelta Rapida delle Scarpe da Tennis per Cemento

ModelloTipo Di GiocoFascia Di Prezzo
Asics Curt FF2Intenso E DinamicoMedio/Alta
KSwiss Express Light 2HBIntermedio E OccasionaleMedio/Bassa
Nike Air Zoom Vapor Cage 4IntensoAlta


Top 7 Scarpe Da Tennis Cemento: Le Recensioni Di Angolosportivo

scarpe da tennis per giocare sul cemento

1) Asics Court FF2

Asics Court FF2

Le Asics Court FF2 sono scarpe da tennis per cemento di fascia alta che restituiscono al tennista dinamico ottime sensazioni.

Spostamenti rapidi e comfort sono le due principali caratteristiche, alla quale aggiungiamo una certa propensione per il gioco a tutto campo.

Questo modello ben si sposa tra un gioco difensivo da fondo campo e una tattica invece più aggressiva verso la rete.

La suola offre resistenza all’abrasione grazie alla gomma Ahar e al sistema di protezione PGuard di Asics, mentre la suola Flytefoam è pensata per donare grande comfort, ottimizza anche dalla soletta interna di tipo Solyte.

Le Asics Court FF2 danno anche grande sostegno e protezione al piede con una tomaia in gomma termoplastica che si avvale del Trusstic System, ossia un sistema in grado di dare maggiore stabilità.

L’ammortizzazione dell’intera calzatura è affidata al tipico gel di Asics, affidabile e duraturo nel tempo, posto sia nella parte del tallone che in quella dell’avampiede.

La trama estetica della tomaia richiama le ondulazioni della suola per dare un effetto ancor più dinamico.

La traspirazione è molto buona grazie alle molteplici prese di aria di cui la tomaia è dotata. Sono le scarpe che utilizza anche il campione Novak Djokovic.

L’unico difetto di questo modello di calzatura da tennis è il prezzo, oltre ad un sistema ammortizzante che pur essendo eccellente non offre la spinta che viene fornita da altre scarpe.

Pro:

  • Comfort
  • Tomaia
  • Traspirazione

Contro:

  • Prezzo
  • Spinta

2) KSwiss Express Light 2HB

KSwiss Express Light 2HB

Il profilo di questa scarpa mette subito in mostra una grande linea estetica e si può notare come nella parte terminale la caviglia venga protetta da un profilo abbastanza alto a vantaggio di una incredibile stabilità del piede.

La resistenza all’abrasione è dovuta principalmente ad una suola in gomma Aosta 7.0, mentre la tomaia in cuoio sintetico e TPU offre durabilità e sostegno alla parte centrale del piede, favorita anche dalla tecnologia Durawrap.

La soletta è realizzata in EVA mentre l’intreccio in termoplastico che si vede chiaramente ribaltando la scarpa offre grande reattività nei movimenti torsionali.

Il prezzo è anche interessante e colloca la KSwiss Express Light 2HB in una fascia media di mercato, ma mancano dei contenuti tecnologici importanti che privano il modello dell’atteso ammortizzamento, che qui è praticamente mancante.

Questo rende il prodotto usufruibile unicamente da chi, con un fisico a posto in fatto di articolazioni, gioca a tennis occasionalmente.

L’assenza di un valido sistema di ammortizzazione degli impatti riduce il comfort e non genera spinta propulsiva.

In compenso, per il disegno della suola, è possibile impiegare questa scarpa anche sul campo in terra rossa.

Decisamente buona, invece è la traspirabilità.

Pro:

  • Stabilità Del Piede
  • Protezione Caviglia
  • Traspirazione
  • Prezzo

Contro:

  • Manca Ammortizzazione
  • Spinta

3) Nike Air Zoom Vapor Cage 4

Se ti stai chiedendo quali sono le scarpe che Rafael Nadal utilizza per i tuoi tornei sul cemento la risposta la trovi facilmente indossando le Nike Air Zoom Vapor Cage 4, la cui durata è davvero encomiabile e capace di protrarsi nel tempo.

Addirittura è concepita per i tennisti molto aggressivi che giocano molto bene sulla terra non disdegnando un tennis di attacco sul cemento.

Abituati alle scivolate sulla terra rossa, chi dice che sul cemento non è possibili creare situazioni simili?

Queste scarpe lo consentono e la suola è pensata proprio per questa azione. Resistenza della calzatura, sostegno del piede e stabilità: queste sono le principali caratteristiche delle Nike Air Zoom Vapor Cage 4, mentre prezzo ed estetica faranno storcere un po’ il naso. Specialmente il primo, che tocca cifre davvero importanti.

Riguardo invece l’aspetto esteriore non è male in sè, ma non pare una scarpa da tennis e appare di più una calzatura casual.

Il tennis moderno fatto di spostamenti laterali molto rapidi e di colpi potenti sta portando diversi tennisti a scivolare anche su superfici dure come il cemento.

In questo caso è apprezzabile l’integrazione della suola con la tomaia per offrire una resistenza superiore e una maggior rigidità, mentre la calzata più ampia, se per qualcuno migliora sicuramente il comfort, per qualcun altro rende il piede un po’ più ballerino e quindi è consigliabile l’acquisto della misura standard della scarpa anziché del mezzo numero in più come solitamente si usa fare.

Molto particolari sono i lacci, i quali non compaiono all’esterno e restano quasi nascosti non solo per questioni di estetica ma piuttosto per esigenze pratiche: siccome sono scarpe pensate per scivolare sul cemento, avere i lacci nascosti aiuta a non inciampare.

La traspirabilità della tomaia è buona, essendo realizzata in mesh traforato.

Buono il sistema di ammortizzamento anche se non si avvale si qualche particolare tecnologia.

Pro:

  • Stabilità Del Piede
  • Durabilità Della Calzatura
  • Suola

Contro:

  • Prezzo
  • Estetica

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) New Balance Lav V1 Hard Court

L’appellativo è presente nel nome: Hard Court che sta a significare proprio i campi duri in cemento e molto dice sulla vocazione di questa scarpa che è studiata da Raonic, il tennista professionista il cui tennis è sicuramente esplosivo e veloce.

New Balance è un marchio maggiormente legato al mondo del running e questo si sa, ma il lavoro svolto con questo modello di calzatura offre comfort ai massimi livelli, soprattutto si campi duri.

Il design è molto particolare e una volta indossata la scarpa è un tutt’uno con il piede, che viene cullato da una morbidezza senza eguali, a discapito però delle reattività.

Chi ama giocare con i piedi ben piantati a terra, fattore molto importante nel tennis, troverà in questa calzatura il sistema Fresh Foam che permette comfort ma al tempo stesso favorisce la vicinanza del piede al campo, regalando una buona sensazione nel movimento e nell’approccio alla pallina.

Ciò è reso possibile anche dal sistema Kinetic Stitching che è pensato per mantenere il piede ben saldo, mentre una struttura definita “a bootie” fascia il piede dando la sensazione di una calzatura in neoprene, ovvero ben aderente e capace si trasmettere le sensazioni degli appoggi in maniera più diretta, ma non presenta molta stabilità.

Ottima la traspirazione grazie ad una composizione della tomaia realizzata in tessuto e rete.

Sicuramente è una scarpa adatta a chi ricerca una novità e un look differente.

Manca un po’ di spinta propulsiva e per questo la sconsigliamo a chi predilige un gioco fatto di salti e propensione alla rete.

Meglio, invece, avere questa scarpa come compagna per le profonde “remate” da fondo campo. Molte le colorazioni a disposizione.

Pro:

  • Comfort
  • Traspirazione

Contro:

  • Spinta
  • Stabilità Del Piede
New Balance Lav V1 Hard Court da Uomo, Marrone (Ciclone...
  • Suola esterna non marcata.
  • Counter tacco esterno
  • Stitch kinetico.
  • Costruzione Bootie.
  • Soletta intermedia OrthoLite Insert e Fresh Foam

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Head Sprint Pro 3.0

Esteticamente accattivante e molto piacevole da vedere, pensata prettamente per il tennis sul cemento.

Suola particolare capace di sfruttare un effetto ventosa per garantire la massima aderenza e grande durata nel tempo. Il materiale della tomaia è molto resistente e la stabilità del tallone (così come della caviglia) è garantita da due inserti rigidi.

Il sistema Drife Defense di Head è interessantissimo perchè nella parte laterale offre un supporto aggiuntivo anche all’intero piede.

Internamente ci si poteva probabilmente aspettare qualcosa in più per quanto riguarda l’imbottitura che non offre grande comfort. Il sistema di ammortizzazione non è il migliore del lotto e anche questo aspetto leggermente pecca.

Questo fa pensare ad un impiego consigliato per il tennista che punta molto sul serve and volley, ossia che tende ad abbreviare gli scambi con una buona potenza e profondità dei colpi.

La stabilità del piede è incredibile grazie ai vari sistemi tecnologici inseriti nella scarpa e proposti da Head. I movimenti laterali sono resi molto più rapidi e favoriti da appositi inserti che hanno lo scopo di sostenere il piede durante gli “stop & go” tipici della lateralizzazione all’interno di un gioco estremamente dinamico.

Il prezzo potrebbe essere ritenuto un po’ alto, mentre eccellente è la traspirabilità grazie al sistema di ventilazione che è insito nella tomaia, realizzata con l’intento di favorire la circolazione dell’aria.

Il poco gioco tra tallone e punta permette al tennista l’espressione di un gioco votato alla corsa in avanti, come ad esempio capita in occasione delle rapide discese a rete.

Pro:

  • Stabilità Del Piede
  • Estetica
  • Traspirazione

Contro:

  • Prezzo
  • Ammortizzazione
HEAD Scarpe da Uomo Sprint PRO 3.0, Tennis, Giallo...
  • Combinando comfort e leggerezza ai massimi livelli, le SPRINT PRO 3.0 sono la scelta perfetta per tutti i giocatori che...
  • Mesh leggero e traspirante Solida saldatura in TPU Struttura a calza Allacciatura con strap triangolari Protezione per...
  • Modello ribassato Minimo slittamento da tallone a punta EVA a tre diverse densità Sostegno anti-torsione 3D traspirante
  • Suola ibrida adatta a tutte le superfici di gioco Zone durevoli per chi gioca sui campi veloci Zone a profilo aperto per...

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Artengo TS 990

Artengo TS 990

Una scarpa da tennis piacevole alla vista, economica e pensata per tutte le superfici, cemento compreso, grazie ad una suola prodotta in gomma Rublast e tomaia rinforzata sulle zone maggiormente di usura.

L’ammortizzazione del tallone spetta al sistema Diapad3 che prevede un buon inserto mentre un altro inserto si trova sulla parte anteriore per fornire maggior dinamismo all’avampiede, favorendo i balzi e gli appoggi. Internamente vi è una schiuma memory che favorisce il comfort della calzata.

Sebbene la struttura tecnologica ci sia, era lecito attendersi una migliore spinta migliore, anche se per chi gioca occasionalmente queste scarpe rappresentano comunque un investimento incredibilmente proficuo e vantaggioso, anche per il comfort che le Artengo TS 990 (modello di punta della selezione Decathlon) possono restituire.

Il modello è piuttosto base e infatti anche il prezzo è interessante. I materiali sono basilari e le soluzioni proposte collaudate.

Pro:

  • Comfort

Contro:

  • Non Adatte Per Uso Intensivo
  • Spinta

7) Wilson Kaos Comp 2.0

Ottime scarpe da tennis per cemento che si possono però adattare anche alla terra rossa.

La tomaia è molto resistente anche se pecca un po’ nella traspirazione specialmente nella metà avanti del piede.

Nella suola c’è un inserto in grado di reggere bene lo sforzo torsionale e questo è sicuramente un buon vantaggio, mentre la gomma Duralast è pensata per offrire resistenza all’abrasione sui campi più duri.

Buono il sistema di ammortizzazione degli impatti grazie a delle microcelle ben visibili anche esternamente che fanno un effetto molla: intelligente nell’assorbimento degli impatti e anche nella fase di spinta propulsiva, mentre il sostegno al piede è ottimale sempre.

La parte interna si presenta abbastanza morbida e confortevole, capace di accogliere bene il piede all’interno della calzata.

Sono scarpe comode che non affaticano il piede anche se non sono pensate espressamente per il tennista che gioca intensamente a tennis, ma più indicate per chi pratica l’attività una o due volte alla settimana, non certo chi svolge agonismo intenso e ripetuto.

Il prezzo è di fascia media e tutto sommato queste calzature risultano tra le migliori scarpe da tennis per cemento adattandosi pure al sintetico.

Pro:

  • Estetica
  • Comfort
  • Stabilità Del Piede

Contro:

  • Traspirazione
Wilson Kaos Comp 2.0, WRS326170E065, Scarpe da Tennis, per...
  • KAOS COMP 2.0 SCUBA BLUE eacoat/Wh 6.5
  • Colore: Scuba Blue eacoat/White
  • Numero di modello: WRS326170

Ultimo aggiornamento 2021-08-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


FAQ: Domande Frequenti


Che Scarpa Serve Per Giocare A Tennis Sul Cemento?

Le scarpe da tennis per cemento si distinguono per avere caratteristiche specificatamente pensate per superfici dure, con una intersuola dotata si sistema ammortizzante, non solo per avere comfort ma anche dinamismo e spinta.

Sul cemento si gioca un tennis più veloce rispetto alla terra rossa e quindi servono movimenti rapidi e veloci, ma al tempo stesso è necessario preservare le articolazioni, come caviglie e ginocchia, ma pure le anche.

Gli impatti dei piedi sul campo in cemento possono creare alla lunga un logorio superiore alla media delle cosiddette giunture. Inoltre la suola delle scarpe tennis per cemento sono realizzate con materiali più duri, con mescole di gomma in grado di resistere alle abrasioni, mentre la tomaia deve saper contenere il piede in maniera stabile.

Giocare a tennis sul cemento con le scarpe sbagliate potrebbe creare problemi seri all’atleta, indipendentemente dall’età e dal livello.

E’ Importante La Traspirazione Delle Scarpe Da Tennis Per Cemento?

Il cemento è una superficie dura e specialmente in estate, in un campo all’aperto sotto il sole, il campo restituisce una sensazione di calore che favorisce la sudorazione del piede.

La traspirazione diviene quindi un elemento determinante per le scarpe da tennis per cemento, in quanto la formazione di sudore e di umidità sono maggiori rispetto ad altre superfici

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su