Come Funziona la Wall box per Auto Elettriche

L’industria dell’auto negli ultimi anni è cambiata sensibilmente. Abbiamo assistito ad un vera e propria crociata contro le auto diesel, tacciate di essere eccessivamente inquinanti.

Chi ha guadagnato veramente da questa diatriba sono state in parte le auto a benzina, ma soprattutto le auto elettriche, che hanno avuto una vera e propria esplosione di vendite e di diffusione un po’ dappertutto, Italia compresa.

Ovvio che lo scetticismo verso questo tipo di auto è tipico di molte persone amanti dei motori: ridotta autonomia, mancanza di stazioni di ricarica e perplessità sulle prestazioni di questi nuovi motori, sono solo alcuni dei dubbi che attanagliano i pensieri di inizia a pensare all’acquisto di un’auto elettrica.

Eppure la tecnologia di recente ha fatto enormi passi da gigante, tali da convincere anche grandi colossi di alto livello come la BMW e l’Audi ad iniziare a produrre automobili elettriche.

Così pian pianino iniziano a diffondersi in maniera abbastanza capillare anche le stazioni di ricarica per auto elettriche all’interno nelle città italiane e negli autogrill sulle autostrade, migliorando dunque la vita degli automobilisti che hanno scelto di prediligere un’auto elettrica, facendo una scelta ecologica.

Anche i costi di simili automobili hanno iniziato a diventare un po’ più interessanti, specie se si paragonano ai costi abbastanza inaccessibili di qualche anno fa.

In una simile situazione è normale che chi si ritrova a dover cambiare auto a breve possa iniziare a pensare alla “svolta elettrica”, un po’ per uscire dal classico incubo dell’Euro 1, 2, 3 o 4, un po’ per dare l’addio definitivo al classico carburante, che di benefici ne porta assai pochi.

E’ possibile che congiuntamente all’acquisto di un’auto elettrica, pensiate poi all’installazione nel vostro garage di una stazione di ricarica per auto elettrica privata, di modo da avere la comodità di ricaricare l’auto ogni volta che parcheggiate all’interno.

Questo tipo di soluzione prende il nome di wall box e oggi cercheremo di comprendere cosa sia esattamente.

Che Cos’è Una Wall Box?

stazione di ricarica auto elettrica

Grandi protagoniste della svolta elettrica della quale abbiamo appena parlato, sono le wall box, ovvero dei dispositivi che consentono la ricarica dell’auto elettrica nella propria abitazione.

Questo tipo di dispositivo assume l’aspetto delle classiche colonnine di ricarica, che oramai ci stiamo abituando a vedere all’interno delle nostre città, ma vengono installate a parete e hanno dimensioni più contenute.

Si tratta di una soluzione quasi indispensabile per il possessore di un’auto elettrica ed è estremamente funzionale, poiché consente di trasformare una semplice presa elettrica in un’evoluta stazione di ricarica ad alte prestazioni.

L’installazione di una wall box è regolata da rigide norme che ne dettano le modalità di installazione per garantire il massimo della sicurezza e l’intero impianto deve essere certificato da un tecnico esperto per poter essere considerato a norma.

Di solito le wall box si installano all’esterno dell’abitazione, in un luogo all’aperto o all’interno del garage.

Come Funzione Una Wall Box?

Una wall box ha un funzionamento abbastanza complicato dal punto di vista tecnico, ma è molto semplice da utilizzare per l’automobilista, poiché non occorrono particolari conoscenze tecniche.

Una volta installato l’impianto e lasciato certificare da un tecnico abilitato, si potrà semplicemente utilizzare l’apposito attacco all’interno della presa dell’auto, proprio come funziona presso le normali colonnine di ricarica.

La capacità importante di queste stazioni di ricarica è proprio la trasformazione della normale corrente elettrica domestica, in energia elettrica utile per il motore dell’auto, adeguando dunque l’intensità della corrente alla potenza necessaria all’auto.

I connettori di energia più comuni sono di tipo 1 o 2, in base alla velocità di trasferimento dell’energia.

L’intensità di una wall box raggiunge i 7,5 kw in monofase, ma in trifase si possono facilmente raggiungere i 22 kw.

Le recensioni di ACEA Energia sembrano dimostrare che il sistema nel suo complesso sia molto stabile e renda molto semplice la ricarica dell’auto, generando solitamente grande soddisfazione negli utilizzatori.

Perché Decidere Di Installare Una Wall Box?

Volkswagen 3 ID auto elettrica

La wall box ha degli indubbi vantaggi se si possiede un’auto elettrica, proprio perché permette di risolvere l’angusto problema di riuscire a ricaricare l’auto di ritorno a casa, quando le possibilità che l’auto sia scarica sono alte.

La soluzione consente dunque di non dover pensare alla ricarica dell’auto prima del rientro, facendo quindi risparmiare molto tempo nella gestione dell’auto.

Occorre poi ricordare che una wall box non è poi ad utilizzo esclusivo di un’auto elettrica, ma può essere utilizzata agevolmente anche per la ricarica di altri mezzi a zero emissioni, come i monopattini elettrici o le bici elettriche.

Una wall box è dunque una soluzione funzionale che diventa quasi indispensabile se pensate di voler trascorrere molto tempo in compagnia della vostra auto elettrica.

Un sistema che certo va pagato e i cui costi si aggirano intorno ai 1.500€, spesa che tuttavia si ammortizza anche abbastanza velocemente se pensiamo a quanto un’auto elettrica poi riesca a farci risparmiare sui consumi di carburante.

Torna su